ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 15 Dicembre 2019 22:06

Popolare di Bari: stasera il CdM. Conte: 'Non concederemo nulla ai responsabili'

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il premier: 'Stasera si chiude'. Di Maio e Salvini attaccano la vigilanza di Bankitalia. Si riunisce il Cdm. Il premier: "Vogliamo tutelare i risparmiatori". Di Maio: "Se si interviene, banca diventa pubblica"

Arriva il salvataggio della Banca Popolare di Bari. In corso il Consiglio dei ministri per il varo del decreto. 

La bozza del dl all'esame del Cdm prevede un finanziamento ad Invitalia "fino ad un importo complessivo massimo di 900 milioni per il 2020", per rafforzare il patrimonio del Mediocredito Centrale "affinché questa promuova, secondo logiche di mercato, lo sviluppo di attività finanziarie e di investimento, anche a sostegno delle imprese nel Mezzogiorno, da realizzarsi anche attraverso il ricorso all'acquisizione di partecipazioni al capitale di società bancarie e finanziarie, e nella prospettiva di ulteriori possibili operazioni di razionalizzazione di tali partecipazioni". 

La costituzione di una Banca di Investimento, che nascerebbe dalla 'scissione' delle acquisizioni fatte dal Mediocredito Centrale, è prevista dal primo dei tre articoli della bozza. La formazione passerà attraverso un decreto con il quale il Ministero dell'Economia acquisirà attività e partecipazioni, con l'intero capitale sociale, senza dovere alcun corrispettivo. Le operazioni saranno realizzate in un regime di esenzione fiscale.

Le risorse per il salvataggio della Banca Popolare di Bari arrivano dal fondo del ministero dell'Economia destinato "alla partecipazione al capitale di banche e fondi internazionali", si legge nella bozza di decreto sul tavolo del Cdm. Le risorse sono "iscritte sul capitolo 7175 dello stato di previsione del ministero dell'Economia e delle Finanze", rifinanziato per il 2020 "con la Sezione II" della legge di bilancio approvata nel 2018.

"Sì, chiuderemo su Banca popolare di Bari. Faremo un intervento", aveva detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte alla fine del concerto di Natale in Senato. "Tuteleremo i risparmiatori e non concederemo nulla ai responsabili di quella situazione critica - ha affermato - auspichiamo anzi azioni di responsabilità a loro carico".

"Stasera si troveranno per parlare della Banca popolare di Bari - ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini -: io voglio vedere in galera quelli che hanno rubato i risparmi dei lavoratori pugliesi, degli imprenditori pugliesi. Voglio vedere in galera quelli che stanno rubando il futuro agli operai dell'Ilva di Taranto". "Spero che il Parlamento approvi il prima possibile la proposta di legge firmata dalla Lega e anche dai Cinquestelle per riformare la Banca d'Italia e farla passare attraverso il Parlamento, quindi attraverso il popolo italiano".

"Renzi ci chiede di fare autocritica? Io vorrei dire una cosa anche con cordialità perché non vogliamo creare tensioni - ha detto Luigi Di Maio -: quando affronteremo il tema della Popolare di Bari che è stata commissariato da Bankitalia, non faremo perdere soldi ai risparmiatori e non ripuliremo la banca con soldi pubblici per venderla ai privati, come in passato. Banca Etruria ha fatto perdere soldi ai risparmiatori che stiamo risarcendo e le banche venete furono ripulite con i soldi degli italiani e rivendute ad un euro". Ansa

Read 329 times

Utenti Online

Abbiamo 882 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« October 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31