ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 18 Dicembre 2019 05:10

Francesca Michielin:"Cheyenne l'ho cantata di pancia"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Francesca Michielin racconta cosi come ha vissuto la nascita del brano "Cheyenne", non un dono nato per tutti e quindi spalmato o modificato ad arte, ma una pura nascita...una parte di lei.

Cosi Francesca posta su Instagram una foto spiegando il senso di questo brano:

"Volevo dirvi che Cheyenne non è rigorosamente in dizione.

Qualcuno penserà “ma che ce frega” ma a me frega perché ho sempre fatto della dizione nelle mie canzoni una sorta di impegno per arrivare a tutti, per appartenere a tutti. Stavolta mi sono fatta prendere più dal cuore e dalla sorpresa di ricevere questo brano in dono e ho cantato di pancia.

Si sente un pochino il veneto in cui sono nata e i suoi famosi tramonti, si sente il mio graffiato adolescenziale, si sente la dolcezza di chi è disarmato da un’emozione. E sinceramente è evidente che questo pezzo è puro, è così com’è. Non ci sono furbizia e strizzatine d’occhio, ed è minimale proprio perché non ha bisogno di altro.

Cheyenne è il mio brano di pace con chi ora è lontano ma sarà con me per sempre."

Read 239 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1215 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa