ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 20 Dicembre 2019 04:22

Leporano (Taranto) – Prevenzione pediculosi nella scuola, sit in dei genitori

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Sit in dei genitori davanti all’istituto comprensivo "A. Gemelli" Leporano per chiedere la risoluzione del problema della pediculosi. La gestione del problema della pediculosi nell’Istituto Comprensivo “A.Gemelli” Leporano non soddisfa le famiglie.

La segnalazione di alcuni genitori degli alunni dell’l’I. C. “A. Gemelli” relativa alla presenza di pidocchi che ha interessato numerosi alunni dell’ Istituto sottoposta al vaglio della ASL e della dirigenza scolastica, giorni addietro, ha prodotto solo un incontro dei genitori con il Dirigente dell’ASL, il Preside ed il Sindaco, presso l’I.C. “A. Gemelli”, per illustrare le procedure necessarie per prevenire il contagio, nonché i trattamenti sanitari da fare ad alunni e ai docenti.

Le famiglie vogliono di più giustamente e hanno chiesto a mezzo di un legale di provvedere al più presto alla risoluzione di questo problema, al fine di riportare la serenità nelle case e consentire così il proseguimento dell’attività scolastica nel migliore dei modi.

Ma ancora una volta la risposta non è arrivata ed oggi i genitori dei bambini hanno sostato davanti alla scuola alla presenza delle televisioni e dei mass media.

A parlarne è il consigliere dell'Unione dei comuni delle terre del mare e del sole Angelo Di Lena che ha raccolto le istanze di questi cittadini.

“La situazione della pediculosi nell’istituto Gemelli sottoposta al vaglio della ASL e della dirigenza scolastica, alcuni giorni addietro, ha prodotto solo un incontro dei genitori con il Dirigente dell’ASL, il Preside ed il Sindaco, presso l’I.C. “Padre Gemelli”, per illustrare le procedure necessarie per prevenire il contagio, nonché i trattamenti sanitari da fare ad alunni e ai docenti.

Nessun controllo dei locali per verificare le condizioni di igiene e salubrità degli stessi e nessuna disinfestazione è stata, ad oggi, effettuata dopo la segnalazione.

I genitori chiedono risposte e pretendono che tutti gli enti interessati facciano eseguire, immediatamente, il sopralluogo dei locali scolastici per verificare le condizioni di igiene e salubrità, nonché dispongano la sospensione delle lezioni per attuare le misure previste dalla circolare del Ministero della Sanità n.4 del 13 Marzo del 1998 in questi casi, consentendo, nel frattempo, agli alunni affetti da pediculosi di curarsi per il tempo opportuno.

Oggi eravamo in tanti davanti alle televisioni.

I genitori dei bambini vogliono solo stare tranquilli e chiedono di predisporre, alla ripresa delle lezioni, la presenza di un medico inviato dall’ ASL per sottoporre a visita di controllo tutti gli alunni, onde evitare il ripetersi di nuovi casi.

Mi auguro che ci sia buon senso da parte degli enti interessati. Chi manda un figlio a scuola vuole giustamente farlo con serenità”.

Read 310 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 853 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa