ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 07 Gennaio 2020 04:53

Rete Ambientalista - Uscire dall’Iraq e dal Libano. Uscire dalla Nato. Via dall’Italia le basi USA. Articolo 11 della Costituzione

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Gli Stati Uniti perseguono da circa un ventennio con criminale determinazione una strategia di destabilizzazione permanente  del Medio Oriente: l’invasione nel 2003 dell’Iraq lasciata nel caos da 17 anni, i raid in Libia del 2011 contro Gheddafi insieme a Francia e Gran Bretagna, la guerra per procura in Siria contro Assad ed in Yemen, le monarchie del Golfo e la Turchia impegnate, insieme ai jihadisti, a contrastare prima di tutto l’influenza iraniana e poi anche quella russa.

L’obiettivo di Washington era ed è quello di polverizzare gli stati arabi e musulmani, e oggi gli hezbollah in Libano,  che in qualche modo possano opporsi a Israele, il guardiano degli Usa nella regione, e all’Arabia Saudita, il maggiore cliente petrolifero  di armamenti Usa. Gli iracheni intimano ai nostri 900 soldati di andarsene. Nel Sud del Libano c’è UNIFIL, i circa 10mila militari della forza multinazionale di interposizione delle Nazioni Unite. Il comandante è un italiano, il generale Stefano Del Col; anche il contingente più grande, 1.068 donne e uomini, è italiano. Serve una grande azione diretta e nonviolenta per la pace:

Il Sito “Rete Ambientalista”(www.rete-ambientalista.it) è gestito dal “Movimento di lotta per la salute Giulio A. Maccacaro”.

Nel 2019 ha sostituito il vecchio Blog del 2008. (https://rete-ambientalista.blogspot.it). Abbiamo progressivamente abbandonato la mera dimensione locale (Alessandria) cercando -sia col Sito che con la Lista-  sempre più di sviluppare uno spazio aperto alle esperienze dei Movimenti italiani impegnati nelle lotte sul fronte della salvaguardia dell’ambiente, della tutela della salute, della difesa della pace e della nonviolenza. Fa testo il numero dei “post” informativi provenienti da tutta Italia e non solo (812 nell’anno 2019).  Per “Rete Ambientalista” perciò intendiamo “Rete delle Reti”, perché ciascuno dei nostri utenti (26mila come Lista) a sua volta ha un proprio bacino più o meno vasto di corrispondenti, comprese Liste di portata nazionale. Perciò l’effetto di amplificazione delle notizie è esponenziale. Dunque i numeri totali del target vanno ben oltre i nostri che pur al Sito contano  circa 2milioni di accessi all’anno in ambito nazionale ed europeo, nonché 26mila mail con cadenza settimanale (la nostra tiratura giornalistica). Inoltre il gruppo e la pagina Facebook hanno oltre 7.000 membri, i canali Youtube sono neonati quindi in via di sviluppo come anche Twitter. I nostri libri sono stampati a spese dell’autore: la loro sottoscrizione è interamente devoluta a Ricerca Cura Mesotelioma.

Read 526 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1111 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa