ANNO XIV Giugno 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 06 Aprile 2020 05:21

Pulsano (Taranto) – La miseria avanza col coronavirus, Di Lena pressa il Comune per fare cassa per buoni pasto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il comune di Pulsano spende 30 mila euro circa per installare 20 telecamere per 4 mesi. Il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena: " Una vergogna infinita. Quei soldi potevano essere spesi per le strade o investiti in buoni pasto ora che la gente muore di fame".

Il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena è letteralmente infuriato e non risparmia critiche su questo.
"Viviamo una situazione drammatica, la gente sta letteralmente morendo di fame.
Sono stati stanziati 94 mila euro dallo stato e siamo ancora a zero nella distribuzione del denaro, laddove in altri comuni compreso Taranto hanno già approntato tutto.
Così non va.
Ma v è di più.
Il comune di Pulsano ha speso 30 mila euro circa per installare 20 telecamere per 4 mesi. Una vergogna infinita.
Quei soldi potevano essere spesi per le strade o investiti in buoni pasto ora che la gente muore di fame.
Si è vero sono infuriato, la gente viene da me a chiedere informazioni su quando avranno gli aiuti e non abbiamo indicazioni precise perché il consiglio comunale non si riunisce più, e ormai fa tutto il Sindaco a Pulsano. È un brutto momento per il nostro paese”.

In un altro comunicato stampa il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena chiede che il comune di Pulsano utilizzi il 50% dei proventi delle sanzioni amministrative degli autovelox per i buoni pasto ora che la gente muore di fame .

Con una missiva al Sindaco il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena ha chiesto che il comune di Pulsano possa fare una variazione di bilancio per una autorizzazione ad utilizzare come prevede la legge il 50% dei proventi delle sanzioni amministrative degli autovelox per i buoni pasto.
Questa la sua opinione:
"Ora che la gente muore di fame e che ci troviamo in una situazione di emergenza nazionale occorre destinare quanto più risorse per la cittadinanza.
Premesso che i proventi delle sanzioni amministrative del comune di Pulsano provengono in gran parte dagli autovelox e che questi soldi devono essere per legge destinati al 50% a strade, segnaletica, assunzioni vigili stagionali ( e non microcamere) e altre opzioni,credo che vista l’emergenza nazionale il Sindaco si debba attivare per chiedere una variazione di bilancio  per il possibile utilizzo della restante parte di questi fondi.
Di fronte alle necessità primarie della popolazione bisogna trovare ogni possibile soluzione che risolva l’emergenza, e non utilizzare ciò che rimanente per coprire buchi di bilancio ."

Read 164 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1002 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa