ANNO XVII Giugno 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 22 Settembre 2015 13:07

Papa: stasera arriva negli Stati Uniti, lo ricevera' Obama

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Washington - Gli Stati Uniti attendono con simpatia e curiosita' Papa Francesco, che in serata arrivera' alla "Andrews Air Force" di Washington, dove, in forma strettamente privata, lo saluteranno il presidente Obama e sua moglie Michelle. Nella capitale federale la permanenza del Papa sara' ricca di eventi.

Mercoledi' Francesco sara' ricevuto alla Casa Bianca, poi incontrera' i vescovi Use e presiedera' la Canonizzazione del Beato Junipero Serra. Giovedi' incontrera' i senza tetto e parlera' a Capitol Hill, il parlamento degli States. Venerdi' a New York attendono Bergoglio impegni importanti: il discorso all'Assemblea generale dell'Onu, riunita al Palazzo di Vetro, che visita dopo Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, e la preghiera al "Ground Zero" per le vittime dell'11 settembre 2001. Davanti al Madison Square Garden di New York troneggia il murale piu' alto del mondo: l'immagine di Francesco e' lunga 54 metri. Il dipinto del quarantunenne Van Hecht-Nielsen, artista convertitosi al cattolicesimo, recita "Welcome Pope Francis" e dara' effettivamente il benvenuto al Pontefice quando mercoledi' nello Stadio sulla settima Avenue celebrera' la Santa Messa.
  Sabato infine Francesco andra' a Philadelphia dove ad aspettarlo ci saranno le famiglie provenienti da tutto il mondo, venute nella citta' della Liberty Bell per l'XVIII Meeting mondiale che il Papa ha salutato in un breve videomessaggio. "Non vedo l'ora di salutare i pellegrini e il popolo di Philadelphia", Vengo da voi perche' siete li'" confida il Papa. "Tutte le principali testate nazionali e locali - segnala Radio Vaticana - salutano l'arrivo in terra americana del Papa. Ci si interroga sul fronte politico, Francesco per la prima volta nella storia del Paese sara' un Papa che parlera' al Congresso, si ipotizzano i temi che affrontera' anche alle Nazioni Unite, in testa quello dell'immigrazione, l'ambiente, l'economia e la famiglia tema e motivo del viaggio negli Stati Uniti. Il Papa e' atteso da tutto il Paese non solo dai cattolici, ribadiscono per le vie delle citta'". Per l'occasione sono stati creati siti internet, applicazioni per i cellulari ed anche canali televisivi che 24ore su 24 racconteranno ogni tappa di questo decimo viaggio pastorale internazionale. Migliaia i volontari impegnati.
  Ultimi preparativi anche Philadelphia dove domani inizia anche il Meeting Mondiale delle Famiglie e si attende l'arrivo del Papa il sindaco Michael Nutter ribadisce che tutto e' pronto e sottolinea che oltre un milione di persone stanno confluendo nella citta' della Liberty Bell. (AGI)

Read 637 times

Utenti Online

Abbiamo 813 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine