ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 19 Giugno 2023 10:31

Brasile ancora devastato da piogge torrenziali e alluvioni

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Un ciclone ha causato 13 morti nella regione di Porto Alegre. E si teme che la situazioni possa peggiorare con le nuove perturbazioni in arrivo.

Un ciclone si è abbattuto sul Brasile meridionale e ha ucciso almeno 13 persone. Migliaia di famiglie sono state costrette ad abbandonare le proprie case, hanno spiegato le autorità, sottolineando come il bilancio delle vittime potrebbe crescere nelle prossime ore

Le piogge torrenziali e i forti venti di giovedì e venerdì hanno causato danni in decine di città del Rio Grande do Sul, tra cui la capitale Porto Alegre - in quello che è solo l'ultimo di una serie di disastri legati al maltempo che hanno colpito il più grande Paese del Sud America. Due corpi sono stati scoperti nella città costiera di Caraa, una delle più colpite.

Anche la città di Tramandai è stata duramente colpita, con venti che hanno superato i 100 chilometri orari, secondo i dati ufficiali. Tra le vittime anche un bambino di quattro mesi, secondo i media locali, che hanno trasmesso il filmato di un'auto travolta in un cimitero.

"L'acqua è arrivata ad altezza dell vita all'interno della casa. Grazie a Dio, i vigili del fuoco sono arrivati rapidamente e ci hanno portato fuori con delle barche. Sembrava un incubo", ha raccontato una donna della città di Sao Leopoldo al quotidiano Estadao, che non ha fornito il suo nome. Altre persone sono state evacuate in elicottero. Oltre 3.700 persone devono fare i conti con le case danneggiate, mentre quasi 700 sono state evacuate preventivamente dalle aree ad alto rischio.

Il governatore del Rio Grande do Sul, Eduardo Leite, ha visitato sabato in elicottero le zone più colpite insieme a funzionari del governo e dei soccorsi. A Caraa, il governatore ha visitato un centro comunitario utilizzato per ospitare centinaia di persone le cui case sono state danneggiate dalla tempesta.

"La situazione a Caraa ci preoccupa profondamente. È essenziale che possiamo, in modo integrato, mappare rapidamente le principali aree colpite e identificare le persone che hanno bisogno di sostegno", ha detto il governatore nella dichiarazione. Leite ha detto che i vigili del fuoco statali hanno salvato circa 2.400 persone negli ultimi due giorni.

"Il nostro obiettivo principale in questo momento è proteggere e salvare vite umane. Soccorrere le persone isolate, localizzare i dispersi e sostenere le famiglie", ha detto Leite.

A Sao Leopoldo, una città di 240.000 abitanti situata a mezz'ora da Porto Alegre, sono caduti 246 mm di pioggia in 18 ore, "un livello mai visto prima nella storia" di questa città di 240.000 abitanti, ha sottolineato il sindaco di Porto Alegre, Ary Jose Vanazzi. Domenica, le strade delle citta' di Novo Hamburgo, Lindolfo Collor e Sao Leopoldo erano ancora allagate.

A metà della prossima settimana sono previste ulteriori precipitazioni e temperature rigide, che potrebbero aggravare ulteriormente la situazione per le persone già colpite. Negli ultimi anni il Brasile ha dovuto sopportare l'arrivo di una serie di disastri meteorologici mortali, che secondo gli esperti sono stati aggravati dai cambiamenti climatici.

Read 794 times

Utenti Online

Abbiamo 590 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine