ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 07 Maggio 2024 14:36

Vestiti di sabbia e ritorno alla natura. Il Met Gala 2024 di New York

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Met Gala 2024 di New York Met Gala 2024 di New York

Sfilate e tante presenze, come di consueto, all'evento newyorkese di raccolta fondi più "glamour" e importante dell'anno.

A Manhattan ha preso vita l'edizione 2024 del Met Gala, l'evento newyorkese di raccolta fondi più "glamour" e importante dell'anno. Al Met, il Metropolitan Museum of Art, sulla Quinta Avenue, è stata una nuova sfilata di star e di vestiti alla moda, nel segno dell'eccentrico. Il tema di quest'anno è "Le belle addormentate: il risveglio della moda", mentre il dress code è il "Giardino del tempo", per cui tutti i vestiti devono celebrare il risveglio della natura, i fiori, le piante, gli alberi, ma il tema sembra preludio a molte sorprese.

Le organizzatrici, quest'anno, sono l'attrice Zendaya, la cantante Jennifer Lopez, il rapper latino Bad Bunny e l'attore celebre per "Thor" Chris Hemsworth. Le star stanno cominciando ad affluire. Sarah Jessica Parker si e' presentata con un abito a voliera stile '800, mentre la giovane cantante Tyla ha un abito di sabbia essiccata addosso, che comporta qualche problema pratico: la gonna deve essere sollevata e portata da quattro persone. Per salire le scale del Met, Tyla è stata sollevata di peso e accompagnata. "Ma questo vestito - le hanno chiesto all'arrivo - essendo fatto di sabbia potrebbe non durare. Che cosa succedera'?. "Non lo so - ha risposto divertita la cantante - vedremo". 

Demi Moore conquista tutti

Vestiti di sabbia e ritorno alla natura. Il Met Gala 2024

Abito veramente mini per la pop star Jennie Kim, che dopo lo Chanel di un anno fa ha scelto un blu Alaia, creato dallo stilista Pieter Mulier. Minimalista anche negli accessori, con un solo due orecchini di perla e una catena a cingerle la pancia. Mamma Jenner, con un abito bianco di Oscar de la Renta, e' la prima della famiglia Kardashian-Jenner a presentare sul red carpet del Met Gala, l'evento di raccolta fondi e alla moda con cui il Metropolitan Museum of Art finanzia le proprie attività per tutto l'anno.

Tra gli uomini, re dell'eleganza Jeff Goldblum, in abito scuro con sciarpa bianca attorno al collo e guanti bianchi. Lo stilista Tom Ford ha scelto con un completo giacca rosso rubino e pantaloni neri disegnato da Anthony Vaccarello per Saint Laurent. Per adesso sul podio per uno dei vestiti piu' eccentrici, Demi Moore: abito floreale giapponese a forma di cuore creato da Harris Reed e alta gioielleria Cartier, della linea che verra' lanciata ufficialmente il 27 maggio. L'attrice conquista subito il giudizio dei commentatori in diretta dal Met e l'attenzione dei fotografi. 

Le apparizioni di Damiano e Serena Willliams

Serena Williams al Met Gala

Serena Williams al Met Gala

Ha fatto la sua apparizione al Met Gala di New York anche Damiano David dei Maneskin. Il cantante è arrivato con l'attrice e cantante Dove Cameron, ma si è poi defilato per lasciare la scena a lei, che ha attirato l'attenzione dei fotografi. Secondo Vanity Fair, i due stanno insieme da novembre.

La leggenda del tennis femminile Serena Williams, con un abito Balenciaga in lamé dorato italiano e strascico a petali. L'atelier ha impiegato 150 ore di lavoro per trasformare in abito di alta moda venticinque metri di tessuto laminato d'oro prodotto in Italia 

Le proteste

Arrestati alcuni manifestanti pro-Gaza, che hanno tentato di arrivare al Met, per protestare contro la guerra in Medio Oriente. La polizia di New York ha montato fin dal pomeriggio un cordone di sicurezza. Le persone sono state dirottare sulla 78 street, ben lontano dall'evento mondano. Decine di agenti hanno presidiato l'area tra la 79 Street e Madison Avenue, a poco più di un isolato da dove si trova il Metropolitan Museum of Art. A Central Park, che si trova alle spalle dell'edificio che ospita il gala, si sono radunate persone che mostrano cartelli con scritto "Niente gala al Met mentre sganciano bombe su Gaza" e "Niente festa senza liberazione" di Gaza. Un altro gruppo si è radunato lungo la Fifth Avenue, con molti partecipanti che stringono bandiere palestinesi e cantano "Gaza, Gaza". AGI

Read 456 times

Utenti Online

Abbiamo 746 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine