ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 28 Agosto 2016 06:18

Sisma Italia Centrale, l'impegno concreto delle regioni per ricostruire e ridare identità

Written by 
Rate this item
(0 votes)

In questi giorni di lutto dell'intero Paese ci appare utile registrare l'impegno delle Regioni sull'emergenza, come lo stanziamento di un milione di euro della Regione Emilia Romagna, per i campi base, i soccorsi e la colonna degli aiuti umanitari.

Quello che, in realtà, appare più determinante è l'impegno della Regione Lazio della quale abbiamo registrazione puntuale dell'incontro a Palazzo Chigi. 

L'obiettivo è ricostruire e ridare un futuro alle comunità colpite. I paesi distrutti o lesionati saranno ricostruiti e saranno messe in campo tutte le azioni utili per garantire il rispetto e la sopravvivenza delle identità culturali e storiche delle popolazioni.

L’impegno sulla riapertura delle scuole. La scelta di puntare, anche se in tempi strettissimi, sulla riapertura delle scuole è un atto non solo simbolico ma il primo atto concreto di un indirizzo di difesa della continuità del territorio e delle comunità.

“C'è piena condivisione sulle strategie da attuare – è il commento del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: è stata una riunione molto utile e operativa, è emersa la piena condivisione sulle strategie da attuare da questo momento in poi, che si basa sull'emergenza di ricostruire per ridare un futuro alle comunità colpite: c'è stata una fase di immediata emergenza la notte dopo il 24 e ora la fase della prospettiva per il futuro con alcuni pilastri molto chiari. I paesi distrutti o lesionati saranno ricostruiti e vogliamo preservare le identità storiche"- ha detto ancora Zingaretti. All'incontro a Palazzo Chigi hanno partecipato Il presidente, Nicola Zingaretti, nsieme al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti e al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Alla riunione hanno preso parte anche i presidenti delle altre regioni colpite dal sisma: il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, della Regione Umbria,Catiuscia Marini e della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso.

La scaletta degli interventi prevede prima la ricostruzione delle scuole, delle chiese e rafforzare i presidi temporanei in previsione dell'inverno e poi dopo un censimento sullo stato delle case, dopo aver tolto le macerie, prevedere un piano per la ricostruzione. 

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1188 times Last modified on Domenica, 28 Agosto 2016 06:33

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1289 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa