ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 06 Settembre 2016 13:13

Taranto - Finanziamenti MISE e CIS: ultima chiamata per imprese e PA interessate

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota istituzionale della Provincia di Taranto sottoscritta dal Vice Presidente Gianni Azzaro

C'è ancora tempo per le piccole e medie imprese, nonché per le pubbliche amministrazioni, che hanno idee, proposte e progetti concreti per la rinascita e la riconversione dell'intero territorio ionico e che vorrebbero vedere tali iniziative finanziate nell'ambito del Contratto di Sviluppo per Taranto o grazie alle risorse del Ministero dello Sviluppo Economico (ex legge 181/89 riformata dal Decreto Crescita e disciplinata dal MISE il 31 gennaio 2013).

Si chiuderà infatti il 20 settembre prossimo la fase di accoglimento dei progetti operativi pubblici e privati nel piano strategico che la Provincia di Taranto presenterà a breve al Governo.

Si ricorda quindi alle imprese interessate che ancora non hanno aderito all'iniziativa che è necessario predisporre una manifestazione di interesse dalla quale si evinca:

cosa intendono realizzare;

attraverso quali attività intendono farlo;

quanti posti di lavoro genererà la loro iniziativa imprenditoriale;

se sussistano presupposti di sostenibilità finanziaria del progetto nel medio e lungo periodo.

Alle amministrazioni pubbliche viene chiesto invece di avanzare progetti per opere strategiche in grado di ammodernare e rendere competitivo il territorio ionico.

A promuovere e coordinare il tavolo di lavoro istituito presso la Provincia di Taranto vi è il vicepresidente Gianni Azzaro il quale tiene a sottolineare che: “Sono numerosi gli imprenditori e i Comuni che sinora hanno risposto alla nostra chiamata, presentando progetti concreti e cantierabili in breve tempo. Allo stesso modo, auspico saranno ancora molti quanti vorranno presentare le loro idee sino alla data del 20 settembre prossimo. Stiamo costruendo un'opportunità di rinascita per Taranto e per i nostri figli, e lo stiamo facendo dal basso. Questo ci rende orgogliosi e motivati per proseguire il cammino che resta da percorrere per portare a casa risultati tangibili”.

Il 7 settembre è prevista una conferenza stampa per illustrare il lavoro realizzato. L'incontro con gli organi di informazione si terrà alle ore 10:00 al 4° piano del Palazzo del Governo, in via Anfiteatro 4

TESTO AVVISO

Facendo seguito agli incontri del 23 e 24 Agosto 2016, tenutisi nella Sala Riunioni (ex Sala Giunta) della Provincia di Taranto, dal Referente CIS Provincia di Taranto, dott. Giovanni Azzaro, Vice Presidente della Provincia e dall’arch. Terenzio Lo Martire, referente tecnico del N.T.O. della Provincia, nei quali sono stati illustrati gli ambiti operativi del Piano Strategico dell’Ente Provincia, redatto in work in progress, e inserito nel sito www.cistarant0.0r2. con particolare riferimento a:

 Utilizzo e razionalizzazione dei fondi residui del CIS, destinato alle P.A. per opere strategiche, di interesse pubblico, in grado di ammodernare e rendere competitivo il Territorio Ionico;

 Utilizzo e razionalizzazione dei fondi residui ex L. 181 e di altri fondi destinati al rilancio economico delle PMI in grado di costruire un sistema di filiera capace di dare una immagine sostenibile e competitiva del Territorio jonico

il Vice Presidente della Provincia dott. Giovanni Azzaro, referente politico del CIS per Taranto, e componente del Tavolo Tecnico del MISE per la razionalizzazione dei fondi ex L. 181, visto l’interesse già palesato dalle PMI con le manifestazioni di interesse e con la partecipazione attiva delle P.A del Territorio Jonico, nonostante la calendarizzazione già concertata ed anche in finizione delle possibili scadenze del MISE, ritiene di dover fissare la data del primo step del Piano strategico, redatto in work in progress, per il giorno 20 settembre 2016.

Per quanto innanzi, i Soggetti interessati al 1A step (P.A. /P.M.I.), ove lo ritengano, sono invitati a presentare proposte inseribili in uno dei quattro modelli definiti dal Piano Strategico entro la predetta data.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1303 times

Utenti Online

Abbiamo 927 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine