ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 24 Settembre 2016 14:18

Castellaneta (Taranto) - Con Puliamo il mondo l'istituto Perrone si fa scuola verde e bella, non solo buona

Written by 
Rate this item
(0 votes)

L’Istituto Perrone di Castellaneta torna, grazie all’impegno della professoressa Vita Surico, dirigente scolastico, a occuparsi di ambiente, come lo fece a suo tempo il Sen Loreto che nel 2005 avviò Ricicla srl, impresa simulata sull’ambiente che ebbe due anni di vita, nell’ultimo biennio dell’istituto nella disciplina che si occupava di servizi commerciali.

Questa premessa per parlare di Puliamo il mondo, questa iniziativa che nasce nell’ambito delle giornate di volontariato ambientale promosse e organizzate da Legambiente.

Immagine

Questa mattina alle ore 09.30 gli studenti delle classi 2^ A – 2^ H – 2^ P – 2^ M 3^G – 3^ H – 3^ P – 3^L si sono recati presso il Centro servizi dell’Istituto per partecipare ad un incontro-dibattito sul tema “Puliamo il Mondo dalle barriere”.  L’incontro, moderato dal prof. Girolamo Mastronuzzi, ha visto la partecipazione in aggiunta alla professoressa Vita Surico, dirigente scolastico, del Dr Martino Tamburrano Presidente della Provincia di Taranto e della Ing Barbara Valenzano del dipartimento ecologia della Regione Puglia.

 

Nel corso dell’incontro sono state illustrate le finalità dell’iniziativa che quest’anno è dedicata ai temi dell’accoglienza e dell’integrazione. Inoltre, sarà illustrato il programma di certificazione ambientale Eco Schools a cui il nostro Istituto ha aderito per promuovere la sostenibilità attraverso l’educazione ambientale e la gestione ecologica dell’edificio scolastico che culminerà con la certificazione e l’assegnazione della Bandiera Verde.

 

Al termine dell’incontro una delegazione di alunni, coordinati dal referente di Educazione ambientale prof. G. Mastronuzzi, hanno effettuato la pulizia del cortile dell’Istituto. Al termine delle attività gli alunni sono rientrate le rispettive classi.

In conclusione possiamo dire che oltre alla buona scuola, come abbiamo scritto nel titolo, sarebbe ora di parlare di scuola bella, verde, sicura dal punto vista sismico – laddove c’è area a rischio.

Questo sarebbe certamente un grande investimento, perché quello che si spende per la scuola significa ritrovarselo come un tesoro d'oro nel futuro del Paese. 

 

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1291 times Last modified on Sabato, 24 Settembre 2016 14:35

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1066 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa