ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 13 Ottobre 2016 07:07

Firenze – Denunce a tutto campo del M5S, una scuola ancora senz'acqua e polveri sottili in città

Written by 
Rate this item
(0 votes)

 “Continuano i problemi idrici alla scuola materna e primaria Rodari di Viale Corsica. Lunedì – spiegano la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos e la consigliera del quartiere 5 del Movimento 5 Stelle Maria Luisa Cappelli – denunciavamo la mancanza di acqua nella scuola da due settimane circa.

Nel pomeriggio dello stesso giorno sono stati fatti lavori per cui l’acqua nella scuola è tornata.
Apprendiamo oggi che venerdì prossimo mancherà acqua, di nuovo, per tutto il giorno, a causa di lavori di Publiacqua nella zona, non precisati.
È dall'inizio dell'anno scolastico che la scuola, e di conseguenza bambini insegnanti e custodi, si trovano a vivere una situazione indegna, con acqua con bassa pressione o addirittura mancante.
Vi immaginate dei bambini di 3 anni fino ai 10 anni che non possono lavarsi le mani o andare in bagno per 8 ore?
Il Sindaco deve intervenire subito: deve intercedere presso Publiacqua per far effettuare questi lavori in orario tale da creare il minimo disagio ai bambini, quindi a scuola chiusa o nel pomeriggio; e deve far riportare la situazione idrica nella scuola alla normalità nel più breve tempo possibile.

È una situazione gravissima, in cui non sono rispettate le minime norme igieniche, e la nostra preoccupazione aumenta – concludono le consigliere del Movimento 5 Stelle Xekalos e Cappelli – se pensiamo che la Vicesindaca, che ha la delega su Educazione Università e ricerca, lunedì ci ha prontamente risposto che non ne sapeva niente.
Non è la prima volta che si creano problemi in questa via, come i danni provocati dai cantieri della Tav al sistema fognario”. (s.spa.) 

POLVERI SOTTILI ALLE STELLE A FIRENZE. MA SI PENSA SOLO A MONITORARE L’AVANZAMENTO DEI CANTIERI DELLA TRAMVIA”

È di qualche giorno fa – sottolinea la consigliera del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – la notizia che Firenze è in testa alle classifiche per l’inquinamento da polveri sottili, superando perfino Milano, ma la preoccupazione dell’Amministrazione Comunale a quanto pare rimane solo quella di monitorare l’avanzamento dei cantieri della tramvia, senza preoccuparsi di verificare la qualità dei lavori, dei materiali ed il rispetto delle condizioni di sicurezza dei lavoratori, da noi più volte denunciate.
Un paio di settimane fa un condominio di Via di San Jacopino ha dovuto chiedere l’intervento dei vigili del fuoco a causa delle vibrazioni avvertite per i lavori del vicino cantiere. Fortunatamente non sono stati riscontrati danni tali da rendere l’edificio inagibile, ma lo stabile ha comunque subito danneggiamenti che richiederanno un intervento straordinario di manutenzione. La causa di tali vibrazioni? In base alle analisi effettuate dai vigili del fuoco, è stata individuata nell’uso di una trivella errata.
Il sottopasso di Viale Talenti, dopo decenni di utilizzo di sole auto, è rimasto chiuso per mesi al fine di ristabilirne la stabilità, visto che il passaggio continuo della tramvia ha creato crepe pericolose.
Ricordiamo che sono in fase di realizzazione due passaggi importanti per le linee tramviarie, il sottopasso di Viale Milton e lo scavalcamento del Mugnone. Cosa dobbiamo aspettarci? Che a pochi mesi dalla partenza delle due linee tramviarie si interrompa il servizio per problemi di stabilità? Oltre a monitorare l’avanzamento dei lavori, viene monitorata la loro qualità? Viene verificato che i materiali usati siano conformi al progetto? E la sicurezza dei lavoratori è controllata? Siamo davvero amareggiati, ormai – conclude Arianna Xekalos – è evidente a tutti che questa città non viene amministrata nel nome dell’interesse pubblico ma per fini che sembrano solo privati”. (s.spa.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 786 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1093 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa