ANNO XVI Novembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

477.022 casi, 5.425 morti, 454.418 guariti, 17.179 malati. Dati del 27 gennaio 2022. Il Venezuela raggiunge 5.425 morti e 477.022 infezioni da SARS-CoV-2 dall'inizio della pandemia, secondo gli ultimi dati offerti dal vicepresidente esecutivo della Repubblica, Delcy Rodríguez. 

473.125 casi, 5.414 morti, 450.670 guariti, 17.041 malati. Dati del 25 gennaio 2022. Il vicepresidente venezuelano, Delcy Rodríguez, ha spiegato che Caracas (531), Miranda (308), Yaracuy (131), Zulia (124) e Lara (66) sono state le cinque entità più colpite dalla malattia. 

471.389 casi, 5.410 morti, 448.969 guariti, 17.010 malati. Dati del 24 gennaio 2022. Ancora una volta Caracas è la regione con il maggior numero di contagi (641), davanti a Miranda (560), Yaracuy (283), Lara (118), Bolívar (53), Aragua (31), La Guaira (25), Zulia (18), Sucre (17), Merida (10), Cojedes (9), Carabobo (9), Delta Amacuro (7), Amazonas (7), Nueva Esparta (7), Falcon ( 7) ), Barinas (6), Carabobo (4), Guárico (3), Portuguesa (2), Monagas (1), Táchira (1) e Apure (1). 

  

461.059 casi, 5.392 morti, 441.156 guariti, 14.511 malati. Dati del 19 gennaio 2022. Il Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha indicato che "da cinque casi su 100.000 siamo passati a 20 casi", a seguito dell'arrivo della nuova variante di covid-19. Il presidente ha invitato i venezuelani che devono sottoporsi al vaccino di richiamo a recarsi nei centri di vaccinazione per ricevere la terza dose di immunizzazione contro il coronavirus.

458.731 casi, 5.387 morti, 439.641 guariti, 13.703 malati. Dati del 18 gennaio 2022. Il vicepresidente della Repubblica, Delcy Rodríguez, ha riferito martedì sera che il Paese ha registrato un numero record di infezioni da COVID-19 nelle ultime 24 ore, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Ha esortato la popolazione a rafforzare le misure di biosicurezza e a vaccinarsi. 

456.641 casi, 5.383 morti, 438.722 guariti, 11.102 malati. Dati del 17 gennaio 2022. Il vicepresidente del settore Comunicazione, Cultura e Turismo, Freddy Ñáñez, ha riferito tramite il suo account Twitter che Caracas è l'entità che ha presentato il maggior numero di casi 506, seguita dagli stati di Miranda 469, Merida 152 , La Guaira 130, Yaracuy 129.

455.023 casi, 5.380 morti, 441.372 guariti, 11.102 malati. Dati del 16 gennaio 2022. Nel rapporto presentato dal vicepresidente esecutivo della Repubblica, Delcy Rodríguez, si indica che il paese ha registrato 455.023 casi dall'inizio della pandemia, sebbene il 97% dei pazienti sia guarito, per ci sono solo 11.102 casi attivi.

450.892 casi, 5.373 morti, 437.335 guariti, 7.628 malati. Dati del 13 gennaio 2022. Il vicepresidente esecutivo della Repubblica, Delcy Rodríguez, ha riferito attraverso il social network Twitter che 3 venezuelani sono morti a causa della malattia, 2 donne di 73 e 69 anni di Caracas e un uomo di 79 anni. anni.

448.463 casi, 5.366 morti, 437.335 guariti, 5.762 malati. Dati dell'11 gennaio 2022. Le entità con meno nuovi contagi sono La Guaira con nove, Barinas e Bolívar con otto, Amazonas con sette, Apure e Portuguesa con tre e Guárico, Delta Amacuro, Nueva Esparta e Falcón con un nuovo caso in ogni stato.

447.865 casi, 5.361 morti, 437.084 guariti, 5.420 malati. Dati del 10 gennaio 2022. Il ministro della Comunicazione e dell'informazione del Venezuela, Freddy Ñáñez, ha commentato che nella pandemia si sono verificati 447.865 casi confermati, di cui 437.084 pazienti sono guariti, una cifra che rappresenta un tasso di guarigione del 98%.

Utenti Online

Abbiamo 1022 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine