ANNO XI  Marzo 2017.  Direttore Umberto Calabrese

 

Venezuela (165)

20 Paesi dell'Organizzazione degli stati americani (Osa) pronti a votare per l'applicazione della Carta democratica al Venezuela

"La notizia che il Tribunale Supremo di Giustizia ha tolto l’immunità parlamentare ai deputati venezuelani è la dimostrazione che il Paese si sta avviando verso una dittatura e lo stato di diritto è ormai un pallido ricordo. Mi auguro che la comunità internazionale non rimanga insensibile al grido di allarme delle forze democratiche".

Parigi (Francia) - Ancora un ergastolo per Carlos lo sciacallo, il terrorista di origini venezuelane, già condannato due volte alla prigione a vita, per attentati commessi in Francia negli anni ’70 e ‘80’ in nome della causa palestinese.

Caracas (Venezuela) – A Caracas, la città più violenta del mondo, si uccide già a 8 anni di età. Secondo una ricerca della Cecodap (organizzazione non governativa che difende i diritti umani di bambini e adolescenti), nel 2016, almeno 2.936 adolescenti minori di 17 anni sono stati coinvolti in crimini. Il 34.47% in furti e l’8,11% in omicidi.

La crisi economica del Paese continua a crescere e la gente paga con la fame. Forum al Teatro Golden l’8 aprile

In occasione della pubblicazione del volume “Venezuela – Il crollo di una rivoluzione” di Marinellys Tremamunno

Caracas (Venezuela) – Nel bilancio annuale del suo rapporto Somos Noticia, relativo al 2016, l’ong Centro Comunitario de Aprendizaje (Cecodap), ha evidenziato risultati allarmanti.

Caracas (Venezuela) - Molti bambini provenienti da quartieri poveri del Venezuela soffrono a causa di insicurezza, conflitti e difficoltà economiche, aggravate dall'inflazione che affligge il Paese. Vivono in case affollate, arroccate sulle colline, dove arrivano attraverso ripide scalinate.

Barquisimeto (Venezuela) – Padre Jesús Martínez, è parroco della parrocchia di San Francisco de Asís, nell'Arcidiocesi di Barquisimeto, dove si svolge la "olla solidaria" (letteralmente “pentola solidale”), vale a dire l'apertura giornaliera di uno spazio, presso la parrocchia, dove si cucina per la gente che soffre la fame.

Caracas (Venezuela) - Continua senza sosta la sua battaglia per far tornare in libertà suo marito ed altri prigionieri politici in Venezuela. Lilian Tintori è la moglie di Leopoldo Lopez, economista e leader del movimento “Volontà Popolare” contro l’allora regime di Hugo Chavez e imprigionato nel 2015 con una sentenza che lo ha condannato a tredici anni e nove mesi di detenzione.

Ciudad Bolivar (Venezuela) – L'Arcivescovo di Ciudad Bolivar, Sua Ecc. Mons. Ulises Antonio Gutiérrez Reyes, O. de M. ha lamentato che ogni giorno ci sono sempre più persone che frugano nella spazzatura in cerca di cibo, perché non hanno nulla da mettere sulla loro tavola.

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

La “processione” di San Giuseppe e l’equino blasfemo

Utenti Online

Abbiamo 1125 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine