ANNO XII  Dicembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

News Ambiente (873)

“Per convincere l'Italia a ridurre le sue attività di pesca, la Commissione Ue starebbe minacciando di bloccare il pagamento degli indennizzi per il fermo 2018, pari a 8 milioni di euro.
Germania, altro mega spreco alimentare a distanza di pochi giorni e pochi chilometri dal silos di cioccolata traboccata da una fabbrica.
Taranto - Da una parte mi complimento con l’ AMIU e l’Amministrazione Comunale e dall’altra, devo ancora una volta far presente che non è questo il modo di fare un serio servizio sul territorio, com’è accaduto su un terreno (spesso…
Riceviamo e pubblichiamo "Poco più di un mese fa lo avevamo visto crollare sotto il peso delle piogge incessanti dell’autunno pugliese. Si tratta dell’acquedotto del Triglio, l’antica struttura che dalla Murgia di Crispiano portava l’acqua “tambureggiando” fino alle porte di…
L'associazione invita imprese, associazioni, stakeholders e le altre forme di aggregazione della società civile a partecipare con il loro contributo alla sfida per accompagnare la chiusura della centrale a carbone Federico II di Cerano e rilanciare la città pugliese
Un piccolo di gorilla è nato il 15 novembre nella riserva di Dzanga Sangha, nella Repubblica Centrafricana, dove il WWF è impegnato da anni nel progetto di abituazione dei gorilla di pianura occidentali.
Le azioni dell'Ateneo per ridurre le emissioni e la consegna della targa BREEAM nell'incontro in Sala Crociera Alta di Giurisprudenza.
Tra il 2000 e il 2016, 279 conflitti hanno portato alla morte di 33 tigri, il 15% della popolazione. L’80% della mortalità di tigri in Russia è causata dall’uomo
L’uomo potrebbe anche non esserci. O si? Molti indicatori, alcuni scienziati, rapporti, pubblicazioni indicano, che il folle comportamento sta portando l’uomo come specie verso la sesta estinzione.

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1412 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa