ANNO XIII  Marzo 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Cronaca (1310)

"Gravissimo quanto avvenuto a Trento nel pomeriggio di ieri. Un collega intervenuto con una pattuglia per sedare una lite tra due nigeriani, è stato colpito al volto con una bottiglia di vetro.
Il riscaldamento globale riporta alla luce i corpi degli scalatori morti nell'impresa di scalare la vetta più alta del mondo. Alcuni risalgono a quasi un secolo fa
Telecamere e testimoni smentiscono. Fu fermato da quattro agenti della Polizia una sera di novembre 2018, all’interno di un bar ad Aosta, dove dava in escandescenze, dopo una segnalazione al 112. Con sè aveva oggetti atti ad offendere.
Pusher marocchino spinge violentemente poliziotto che precipita da 3,5 metri di altezza e si frattura gamba. Paoloni (Sap): «Solidarietà al collega. Pene severe per chi oltraggia e usa violenza contro pubblici ufficiali»
Intervistato a Radio Radio, il vicepremier Salvini ha affermato: "Coincidenza tra il caso di Nave Jonio e il voto sulla Diciotti? Io credevo a Babbo Natale fino a che avevo 8 anni.
Per quali motivi il Comune di Taranto non ha ottemperato a quanto previsto dalla legge regionale 10/2014 non rinnovando le graduatorie per l'assegnazione degli alloggi popolari?
Una 'tratta' di migranti clandestinità Italia è stata scoperta dai carabinieri del comando provinciale di Salerno che hanno eseguito diverse misure cautelari.
All’amministrazione la funzione di ripulire la spiaggia: violata una cautela specifica perché d’estate le feste notturne con i fuochi accesi sull’arenile non sono un evento imprevedibileed inevitabile. Pulendo adeguatamente si sarebbe evitato il danno.
Quattro daspo sono stati dati dopo tre distinti episodi che hanno visto coinvolti dirigenti e giocatori di alcune società calcistiche della provincia di Trapani, accusati di comportamenti minacciosi e violenti.

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1240 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa