ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Botta e risposta sulle alleanze in vista delle prossime europee. Il leader della Lega ribadisce la determinazione a costruire una casa comune del centrodestra alternativa ai socialisti. Il reggente azzurro pensa ad una maggioranza composta da popolari, conservatori e liberali. 

Published in Nazionale

Il coordinatore nazionale: "Siamo il centro del centrodestra, puntiamo a chi non va a votare o è deluso da liste civiche e sinistra". 

Published in Nazionale

La nuova fase, dopo la morte di Silvio Berlusconi, è già cominciata. Antonio Tajani, che riceve la telefonata di Marina, traghetterà il partito fino al congresso. E sulle suppletive per il collegio lasciato vacante l'ipotesi di Paolo Berlusconi rimanda al confronto con gli alleati. 

Published in Nazionale

Attese all'interno del Duomo duemila persone, molte di più all'esterno per rendere omaggio al fondatore di Forza Italia, ed ex premier, morto a 86 anni. Cordoglio del mondo della politica e delle istituzioni: "Ha rivoluzionato il Paese". La premier, Giorgia Meloni: "Porteremo a casa per lui i nostri obiettivi". Tra i critici, Rosy Bindi: "Lutto nazionale scelta inopportuna". 

Published in Nazionale

Il vice premier e ministro degli Esteri: "Berlusconi è stato un eroe per milioni di italiani". 

Published in Attualità

La tensione resta alta dopo gli scontri in cui sono rimasti feriti 11 soldati italiani e 19 ungheresi della Kfor. Il capo della diplomazia Ue chiede un vertice tra Belgrado e Pristina. 

Published in Attualità

I soldati Nato intervengono per sedare i tumulti scatenati dai cittadini serbi che volevano impedire l'insediamento dei sindaci albanesi dopo aver boicottato le elezioni. La premier: "Non tollereremo altri attacchi alla missione Kfor." 

Published in Attualità

Un tour che porta il presidente ucraino da Mattarella, da Meloni e dal Papa si chiude con una intervista a Porta a Porta e un monito: "Se cadiamo noi sarà solo l'inizio."

Published in Attualità

"Non essere d'accordo è una cosa, insultare è un'altra", ha affermato il ministro degli Esteri rispondendo alle critiche del ministro dell'Interno francese, Gerard Darmanin, sulla gestione dei migranti da parte del governo italiano. 

Published in Nazionale

Il ministro degli Esteri dopo lo scontro: insufficienti le precisazioni dei francesi. Borrell: Italia e Francia supereranno le difficoltà. 

Published in Nazionale

Utenti Online

Abbiamo 603 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine