ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 11 Novembre 2017 00:00

May annuncia l'ora della Brexit

Il Regno Unito uscirà dall'Unione Europea alle 23 (ora di Greenwich) del 29 marzo 2019. A scriverlo, "nero su bianco", è la premier britannica Theresa May, che in un intervento sul Telegraph annuncia la presentazione di un emendamento alla proposta di legge per l'Uscita dalla Ue (EU Withdrawal Bill), che stabilisce l'ora e la data esatta della Brexit.

Published in Estera

L'idea di 'schedare' i cittadini Ue che risiederanno nel Regno Unito durante la fase di transizione successiva alla Brexit non piace all'Europarlamento.

Published in Estera

Ecco la bozza che sarà discussa al vertice nel quale i leader europei presenteranno il conto (non solo economico) alla premier Theresa May

Published in Estera

Londra. Nel documento approvato giovedì dalla Conferenza dei Presidenti del Parlamento (Presidente del Parlamento e leader dei gruppi politici) si stabilisce che, a meno che il quinto round di colloqui non porti a un considerevole passo in avanti;

Published in Estera

I cittadini europei che vorranno visitare il Regno Unito dopo la Brexitnon avranno bisogno di visto.

Published in Estera

Si fa forte il pressing dell'Italia in vista del trasferimento della sede dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) da Londra, a seguito della Brexit. D'altronde L’European Medicines Agency (Ema), creata nel 1992, fa gola a tutti:

Published in Salute & Benessere
Martedì, 04 Luglio 2017 00:00

Cittadinanza europea priorità dopo Brexit

Il 30 giugno vi ho proposto ‘La cittadinanza europea’ con un cenno: Oggi, osservo come Germania Francia ed Italia credono di fare: “Così fermeremo i migranti in Libia”. Patto tra Italia, Francia e Germania[1].

Published in Attualità

Nel primo anniversario del referendum che ha cambiato volto all'Europa, si conferma che la strada della Brexit è tutta in salita.

Published in Estera

La Brexit e gli attacchi terroristici a Londra e Manchester hanno preso in contropiede gli italiani che avevano in animo di trasferirsi in Gran Bretagna per ragioni di studio o di lavoro. Ma non - forse è questa la notizia - gli italiani che vivono già in una città inglese.

Published in Estera
Domenica, 11 Giugno 2017 00:00

Gb, che succede ora alla Brexit?

Theresa May va avanti. Nonostante la perdita della maggioranza, la premier britannicasi è aggrappata ad un’incerta alleanza con il partito Unionista nordirlandese per poter andare avanti.

Published in Estera

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1723 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa