ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Il governatore ligure: "Matteo potrebbe essere l'architetto del centrodestra, ma al momento non mi risulta che abbia alcun progetto".

Published in Cronaca

Il voto consegna una geografia del centrodestra in mutamento. In cinque anni, la Lega cresce in quasi tutte le Regioni, tranne che in Liguria e Veneto dove perde consensi e i voti del partito di Matteo Salvini sono 'cannibalizzati' dall'exploit delle liste civiche riconducibili a Zaia e Toti.

Published in Attualità

'Tutti al lavoro con un solo obiettivo: aiutare, proteggere e far crescere la nostra bellissima Italia'. Il 3 a 3 di questa tornata di Regionali è caratterizzato da un forte protagonismo dei presidenti eletti, le cui liste civiche risultano addirittura il primo partito nel Veneto di Luca Zaia e nella Liguria di Giovanni Toti.

Published in Attualità

Pd e Italia Viva all'attacco, Il capogruppo del partito di Renzi, Rosato: 'Vuole la patrimoniale'.

Published in Economia & Finanza
Mercoledì, 16 Settembre 2020 16:53

Lega presenta mozione sfiducia ad Azzolina

Come annunciato negli scorsi giorni dal leader Matteo Salvini, il Carroccio ha presentato in Senato la mozione di sfiducia individuale per la ministra dell'Istruzione: "Dubbi su sua tesi di laurea, possibile plagio e vendita". Ecco il testo integrale

Published in Cronaca

È durato circa 5 minuti e mezzo l'intervento di Matteo Salvini a Torre del Greco nell'ambito del suo tour elettorale in vista delle Regionali del 20 e 21 settembre.

Published in Cronaca

Fi valuta mozione sfiducia propria, Fdi firmerà quella del Carroccio.

Published in Cultura

Questura: 'Giovane in evidente stato di alterazione psico-fisica'. Il leder della Lega: 'Ho pena per chi mi ha aggredito, avanti a testa alta'. La solidarietà del ministro Lamorgese . Una quarantenne di colore ha strappato al leader della Lega la camicia e la collanina. È stata subito fermata dagli agenti della scorta.

Published in Cronaca

'Roma una città più sicura', 'Roma città dello sport', 'Roma una città più pulita', 'Roma una città più efficiente'. Matteo Salvini 'ci mette la faccia' lancia l'offensiva elettorale su Roma tappezzando i muri della città con manifesti 6X3 di berlusconiana memoria. I primi manifesti sono spuntati oggi: in primo piano il volto del leader della Lega con giacca blu, spilletta di Alberto da Giussano sul bavero, camicia bianca e braccia conserte, un sorriso appena accennato.

Il leader della Lega annuncia anche la presentazione di una mozione di sfiducia contro la ministra della scuola.

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 1199 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine