ANNO XVI Giugno 2022.  Direttore Umberto Calabrese

L’annuncio, che una stella nana distante dal nostro sistema solare 39 anni luce (equivalente a 236 milioni di volte il giro della Terra!) la TRAPPIST-1, circondata da 7 pianeti con dimensioni simili al nostro pianeta è comparso oggi sulla rivista Nature.

Published in News Ambiente

Parleremo di un'importantescoperta "al di la' del sistema solare". C'è grande attesa per la conferenza stampa della NASA, annunciata per oggi con astronomi e scienziati da tutto il mondo.

Published in Estera

Una è una notizia, e arriva dalla Nasa, l'altra è quasi certamente una bufala e viene dall'astronomo russo Dyomin Damir Zakharovichun, un noto catastrofista.

Published in News Ambiente

‘Hidden Figures’ tells the story of three brilliant African-American women who worked at NASA and were the brains behind the flight of the first American astronaut John Glenn into orbit.

Published in Art UK
Domenica, 08 Gennaio 2017 00:00

2017: nuove avventure nello spazio

Cosa riserva il 2017 per l’esplorazione spaziale?

Lunedì, 02 Gennaio 2017 00:36

Moda marziana alle Hawaii

Interessa conoscere le novità della moda marziana? Per sbarcare sul pianeta rosso si vestirà piu’ o meno cosi’ ma la tuta dovrà essere ampiamente collaudata. Lo stanno facendo gli studenti della Rhode Island School of Design che alle isole Hawaii) hanno simulato con la NASA uno scafandro spaziale abbastanza competo.

Washington - All'età di 95 anni è morto John Glenn, primo astronauta Usa in orbita il 20 febbraio 1962 (risposta in ritardo di un anno al sovietico Juri Gagarin che completò l'orbita il 12 aprile 1961) e a lungo (dal 1974 al 1999) senatore democratico dell'Ohio.

Published in Cronaca

Il programma spaziale Discovery della Nasa è costituito, da una serie di missioni spaziali molto specializzate. Tra queste c’è la missione Kepler, che lo scopo di scoprire pianeti simili alla Terra, che ruotano intorno a stelle diverse dal Sole. Kepler è un telescopio spaziale, lanciato su un satellite sei anni fa.  Kepler scruta una parte della nostra galassia, la”Via Lattea”, per scoprire pianeti simili alla Terra, che orbitano nella”zona abitabile”.  

Tale è la regione intorno alla stella, dove è teoricamente possibile, per un pianeta mantenere acqua liquida sulla sua superficie. Acqua, che per noi significa condizione essenziale, per ogni forma di vita. 

Published in Tecnologia

Utenti Online

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine