ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Il ministro dell'Economia, Giorgetti: "Più realistico delle regole attuali. Ottenuto molto". La presidenza spagnola: "Equilibrato". Lindner: "Nuove regole efficaci". Le Maire: "Accordo storico, tutela gli investimenti". In vigore dalla primavera del 2024, taglio del deficit tra lo 0,25% e lo 0,4% del Pil. 

Published in Nazionale

I ministri delle Finanze dell'Ue hanno dato il via libera alla revisione dei Piani nazionali di ripresa e resilienza italiano e di altri dodici Paesi. "Il piano italiano - spiega l'Ecofin - pone una forte attenzione alla transizione verde". La presidente del Consiglio: "Intendiamo procedere su questa strada nella consapevolezza che il successo del nostro PNRR è nell'interesse della Nazione". 

Published in Nazionale

La cena dell'Ecofin finita alle 4 del mattino non ha concluso lo stallo nelle trattative. La bozza presentata dalla presidenza spagnola di turno scontenta tutti, ma una fonte diplomatica spiega: "Abbiamo fatto molti progressi oggi, ma c'è ancora lavoro da fare". 

Published in Economia & Finanza

Il ministro dell'Economia all'Ecofin di Stoccolma: "Tutti hanno chiesto più tempo per le modifiche". Poi chiede all'Ue che gli aiuti a Kiev restino fuori dal patto di stabilità: "Assurdo dover scegliere tra assistere l'Ucraina e rispettare le regole di Bruxelles." 

Published in Economia & Finanza

Soddisfatto il ministro dell'Economia dopo l'Eurogruppo: "Un bell'incontro. Siamo tutti preoccupati per il debito, l'Italia farà la propria parte". Gentiloni: "Confido in grande cautela sul bilancio. Stiamo valutando le misure prese dagli Stati". 

Published in Economia & Finanza

Prima Moscovici, poi Juncker attaccano la manovra del governo. Spread su, borsa giù. Il ministro dell'Economia torna a Roma prima del tempo. e non partecipa all'Ecofin. Nel frattempo, Conte incontra Mattarella. Che si saranno detti?

Published in Attualità

La condivisa e fondata polemica sull’enorme deficit di democrazia in Europa, prodotto con atti emanati a seguito della crisi economica, necessita di conoscenza per una partecipazione consapevole.

Published in Economia & Finanza

Utenti Online

Abbiamo 1166 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine