ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Le polemiche, le proteste eccessive e pretestuose contro l'ennesimo evento straordinario, come le riprese del film Six Underground, ripropongono il tema della città che sconta i malumori del passato e vive di rimpianti.

Published in Cultura

Continua a peggiorare il clima politico in Nicaragua, dopo che il governo del presidente Daniel Ortega ha messo nel mirino della repressione la Chiesa cattolica, accusata di aver tentato un colpo di stato. Ieri a Managua la solidarietà dei fedeli al clero sotto accusa.

Published in America latina
Mercoledì, 11 Luglio 2018 00:00

Argentina: proteste contro FMI

No al Fondo.

Published in America latina

Tra le vittime un giornalista e almeno un poliziotto. A scatenare la rabbia popolare contro l'esecutivo dell'ex guerrigliero Ortega è la riforma delle pensioni, che prevedeva un aumento dei contributi che gravano su imprese e dipendenti

Published in America latina
Mercoledì, 14 Febbraio 2018 15:46

In Israele sta per finire l'era Netanyahu?

La polizia chiede l'incriminazione del primo ministro per corruzione e frode. Lui non si dimette. Bufera sul premier israeliano, Benjamin Netanyahu: la polizia israeliana ha chiesto alla magistratura di incriminarlo per corruzione, frode e violazione della fiducia.

Published in Estera

Dopo il blocco dell'app del 31 dicembre, in Iran sono aumentati gli accessi a Tor. Il fondatore di Telegram accusa il governo su Twitter 

Published in Estera

La crisi iraniana ha visto per la prima volta l'intervento del presidente moderato, Harran Rohani, da quando sono scoppiate giovedì le proteste per il malcontento legato alla situazione economica del Paese, represse nel sangue e con arresti arbitrari.

Published in Estera

I sostenitori dell'ex-presentatore televisivo e candidato della sinistra sfidano lo stato d'emergenza e scendono in strada a Tegucigalpa per chiedere la riconta delle schede. Meno di 50.000 voti separano Nasralla dalla vittoria del Capo di Stato uscente Juan Orlando Hernandez.

Published in America latina

Sono scesi in piazza a Port Au Prince gli haitiani. Il loro grido di protesta è diretto al governo che ha aumentato le tasse: circa 3 settimane fa i legislatori hanno approvato una finanziaria impopolare che prevede un aumento dell’aliquota anche su tabacco, alcol e passaporti.

Published in America latina

Rassegna stampa degli avvenimenti delle ultime ore a cura della nostra redazione, il primo articolo, da cui prendiamo titolo e immagine e della Stampa di Torino che cosi inizia

Published in Venezuela

Le Vignette di Paolo Piccione

Sputare in faccia qualcuno non è più reato

 

Utenti Online

Abbiamo 1336 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa