ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

È tra le 22 e le 23. Chi si addormenta per la notte prima o dopo questa fascia oraria corre un rischio maggiore di sviluppare malattie cardiovascolari.

Le alterazioni del sonno sono un fattore di rischio per l'obesità, l'ipertensione, il diabete ed alcune forme di cancro, soprattutto del seno e della prostata.

Published in Costume & Società

Lo rivela uno dei più ampi studi italiani cross-sectional in materia, guidato dall'Università di Parma che ha coinvolto un campione di oltre 6mila persone di eta' compresa tra i 18 e gli 82 anni.

Published in Costume & Società

Lo studio degli stati di sonno e veglia nelle differenti discipline nel convegno della scuola di dottorato in Philosophy and Human 

Published in Salute & Benessere

In tempo di malanni invernali, gli esperti dell'Istituto superiore di sanità 'smontano' una fake news che vede protagonista la cipolla: posta vicino al letto, non previene il raffreddore.

Published in Salute & Benessere
Giovedì, 07 Giugno 2018 06:10

Il potere del sonno

Dormire troppo poco, ma anche troppo a lungo, fa male alla salute. E la conferma del potere del 'sonno ottimale' arriva questa volta da uno studio giapponese, pubblicato sul 'Journal of the American Geriatrics Society'.

Published in Salute & Benessere
Lunedì, 12 Marzo 2018 07:21

10 regole per dormire bene

Una cena leggera, niente palestra o sport intensi la sera, no a tablet o telefonini prima di andare a letto. Sono alcune delle regole d'oro contenute nel decalogo per dormire bene.

Published in Salute & Benessere
Sabato, 13 Maggio 2017 00:00

Perché Apple vuole sapere come dormiamo

Apple ha acquisito Beddit, una startup finlandese che produce sensori per tracciare il sonno e un software proprietario che ne elabora i dati ottenuti. La società ha confermato in queste ore alla stampa americana un'indiscrezione uscita martedì sul canale Cnbc.

Il popolo della notte si divide in 'gufi' e 'allodole'. Nel gergo dei medici del sonno, si chiamano così i nottambuli che posticipano più che possono l'ora della buonanotte e vivono come un incubo il suono della sveglia (gufi), e i mattinieri che all'opposto vanno a letto 'con le galline' e appena fa giorno sono già carichi come molle (allodole).

Published in Salute & Benessere

Una campagna governativa di comunicazione inglese raccomanda il sonno alle persone di mezza età, per promuovere stili di vita più sani e migliorare la salute della popolazione.

Published in Estera

Utenti Online

Abbiamo 1093 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine