ANNO XII  Settembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 10 Luglio 2018 08:40

Domenica di sangue in Nicaragua 14 morti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

È stata una strage questa domenica in Nicaragua, dove almeno 14 persone fra manifestanti e forze dell'ordine, sono morte negli scontri di piazza. Le proteste a causa del rifiuto di Daniel Ortega, uomo forte di Managua, di anticipare le elezioni.

"Tutto ha un suo tempo" ha detto Ortega che però resta sempre più isolato a livello internazionale. In America latina solo Bolivia e Venezuela sostengono ancora apertamente il presidente, abbandonato persino dall'Ecuador finora un alleato di ferro che si è allontanato dal Nicaragua quando la presidenza è passata da Rafael Correa al suo successore Lenin Moreno.

Le forze anti-sommossa del governo e gruppi paramilitari hanno attaccato due città solitamente oppositrici nel dipartimento di Carazo per smantellare delle barricate che erano state organizzate dagli abitanti stanchi della crisi economica e politica del paese. Uomini incappucciati hannno attaccato la popolazione causando un bagno di sangue. ( - Euronews)

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 349 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1563 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa