ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 03 Novembre 2018 14:39

Taranto - La compagnia teatrale “La Bisaccia” al Turoldo con “Il prigioniero della seconda strada” di Neil Simon

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Interessante evento per questo fine settimana proposto dalla compagnia Teatrale La Bisaccia di Angelo Caracciolo di Taranto, come ci comunica chi si occupa della comunicazione per questa compagnia amatoriale.

Non è la prima volta che li vediamo in azione in sostegno di associazioni benefiche.

Oggi 3 e domani domenica 4 novembre al teatro Padre Turoldo la compagnia tornerà in scena in collaborazione con la Lilt di Taranto e volentieri pubblichiamo nel nostro giornale l’articolo in merito:

“La compagnia teatrale “La Bisaccia” di Angelo Caracciolo torna in scena con una brillante commedia di Neil Simon, grande autore recentemente scomparso, “Il prigioniero della seconda strada”.

Come riporta Fabiana Boccuniaddetta stampa della compagnia, si tratta di “Uno spettacolo dai ritmi incessanti, divertente e incalzante ma dai temi forti e sempre attuali come la perdita del lavoro, squilibri della coppia ma anche l’amore e la solidarietà familiare, ambientata in una New York frenetica ma facilmente contestualizzabile in qualunque realtà cittadina e moderna.

 

Con la regia di Angelo Caracciolo in scena con lui anche Antonella Cervino, Lino Ciccarelli, Anna Cardone, Giovanna Spinelli, Vito Garrammone e Umberto Carucci.

Voci fuori campo di Grazia Vozza e Mattia Errico. Audio Fabiana Boccuni. Scenografie Skené Service.

 

Fotografia Daniele Soldino. La Bisaccia vi aspetta!!! sabato 3 novembre sipario ore 21 e domenica 4 novembre sipario ore 19 al Teatro Padre Turoldo in Via Laclos, 5 Taranto.

Per le prevendite rivolgersi allo stesso teatro Turoldo o presso la gioielleria Gem’s House in via Liguria, 1 . Tel: 338 2718026”

Read 386 times Last modified on Sabato, 03 Novembre 2018 16:35

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1571 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa