ANNO XIII  Giugno 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 23 Maggio 2019 10:56

Intervista al pediatra Francesco Fazio, in Europa coi popolari, contro il 5G e per la tutela dei malati in MCS

Written by 
Rate this item
(0 votes)

A pochi giorni dal voto intervistiamo il dr. Francesco Fazio, candidato dei popolari, che ci parla di salute e ambiente, temi da sempre a noi cari. Abbiamo posto cinque domande che sono il nostro tradizionale modo di porre i problemi senza eccessi e con pacatezza, ecco le domande e le risposte.

La competizione elettorale sembra in sordina, pochi incontri, quasi assenti comizi, tutto passa da quel frullato di messaggi dei social - talvolta indigesti - e c'è il rischio che vinca sempre il solito elettore astenuto, cosa mi dice su questa crisi della politica?

Lei pone l' accento su di un aspetto non formale ma assolutamente sostanziale.

La visione della geopolitica europea e mondiale differisce molto fra cattolici centristi come noi del partito popolare rispetto ai populisti e sovranisti.">Su questo il dibattito politico doveva dare dei panorami per rendere chiaro all'elettore l' importanza del voto e contrastare l' astensionismo.

Noi abbiamo una visione di solidarietà fra Nazioni europee e sviluppo sostenibile in Africa per bloccare in modo naturale i flussi migratori, anche sostenendo processi di pace negoziale italiani in Medioriente.

L' Italia deve tornare a mediare i processi di pace come si faceva qualche decennio fa'.

Quindi la politica estera italiana deve tornare protagonista perché la non ingerenza assoluta ingenera solo fenomeni qualunquistici.Lei è medico, si occupa di infanzia, fase della vita molto delicata, per loro e non solo, le complicanze dell’Homo Faber portano a comportamenti distruttivi e l’insorgenza del MCS, cosa pensa?

Da pediatra mi indigno a pensare che 30 anni fa' per i bambini con difficoltà economiche era tutto gratuito mentre oggi se non hai i soldi per acquistare la tachipirina un bambino resta con 40 di febbre.

Le famiglie vanno aiutate e per i minori le medicine dovrebbero essere gratuite.

Poi non dimentichiamoci che centinaia di migliaia di italiani soffrono di( MCS) sensibilità chimica multipla, cioè di allergie anche gravissime alle sostanze medicinali e chimiche e quindi questa sindrome multifattoriale non più rara va inserita e curata come il diabete e l' ipertensione con progetti di ricerca e terapie già' peraltro riconosciute in molti paesi europei, ultima la Spagna.

Una volta era solo l’inquinamento elettromagnetico, anche Radio Vaticana fu oggetto di grandi polemiche e battaglie, ma ora arriva il 5G, l’ultima generazione della rete che impazza ovunque, cosa mi dice a riguardo?

Lei ha perfettamente ragione perché già si parla addirittura di 6 G.

In pratica onde elettromagnetiche 20 volte più potenti nello scaricare dati informatici in rete.

Quindi vanno finanziati progetti scientifici per valutarne l' impatto ambientale sugli esseri viventi piante incluse.

L' ecosistema va' sempre studiato e salvaguardato .

E noi del partito popolare siamo in prima linea su questi principi inderogabili perché sono i principi che ispirano i cattolici nella   difesa del diritto alla vita

Il partito popolare si colloca nella tradizione moderata, da quella che ispirò Don Strurzo, oggi in Europa c’è il rischio che imploda l’onda che con i sovranisti la nega, sostituendo alla politica, che è l’arte della mediazione, con la logica populista dell’uomo solo al comando, secondo lei le forze moderate riusciranno ad arginare questo problema?

Il populismo come risposta popolare al desiderio di trasparenza ha lanciato un messaggio chiaro ma al tempo stesso ha lanciato criticità di sistema anche di politica internazionale di tipo solidaristico ai regimi comunisti come quello di Maduro.

Siamo i soli in Europa a non condannare Maduro il dittatore comunista Venezuelano.

Questo ci condanna all'isolazionismo internazionale e quindi al venire meno di quella azione negoziale ai processi democratici di pace di cui il centro politico italiano è stato maestro per decenni.

I sovranismi quando scelgono l'uomo solo al comando con un verticismo che nei comizi chiede l' investitura divina da parte dei Santi e della Madonna per Noi cristiani sconfina nella blasfemia e nel verticismo di una politica sempre meno solidale e sempre più chiusa al nazionalismo dell' uomo forte .

Io non crediamo che la castrazione chimica sventolare dalla lega sia stata suggerita a Salvini dalla Madonna lungo la via di Damasco in antitesi quindi con i principi della dottrina sociale della Chiesa.

Una cosa è ricercare democraticamente la certezza della pena ed una cosa è applicare la legge dell' occhio per occhio e dente perdente che il nuovo testamento

ha definitivamente seppellito come forma di inciviltà assoluta.

Noi siamo per un centro moderato nei toni ma forte nei contenuti.

Le ragioni dei cattolici vanno sostenute col buon senso in ogni sede ma senza esasperare i toni del dibattito e senza cercare strumentalmente nemici da distruggere ma solo avversari politici da convincere ad abbracciare il buon senso delle nostre idee e dei nostri valori.

Mi parli un po’ di lei e del suo approccio alla politica, dove si presenta e la sua proposta di voto

Io sono un pediatra di base. Sono il segretario regionale della Simpef ( Sindacato italiano medici di famiglia) .

Sono il vicesegretario del MEDA ( movimento europeo diversamente abili ). Questa candidatura che viene assieme a tutte le anime cattoliche del centro popolare italiano ha come obiettivo quello del dialogo e della negoziazione fra tutte le forze cattoliche per formare un nuovo centro che dia buon senso e stabilità propositiva politica alla confusione di un panorama politico caotico che necessita di governi coesi per dare agli italiani serenità e all' estero all' interno del.partito popolare europeo una immagine di Italia più forte in tema di politica interna ma soprattutto più protagonista sui tavoli internazionali.

europee.

Read 604 times Last modified on Giovedì, 23 Maggio 2019 13:14

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 926 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa