ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 08 Settembre 2019 11:45

Insegnante riammessa a scuola dopo insulti a CC ucciso. Perplessità del SAP

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Paoloni (Sap): «Non ritireremo la querela. Verità sia accertata in sede penale» Questa dichiarazione in merito al caso dell'insegnante che offese la memoria del carabiniere Cerciello Rega ("uno di meno....")

«Ci lascia perplessi la decisione della commissione disciplina che ha permesso all’insegnante novarese Eliana Frontini, il rientro a scuola, dopo le orribili frasi apparse a suo nome sui social network, relativamente alla morte del vice brigadiere Cerciello Rega».

A dichiararlo è Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

«Il ruolo di una insegnante è quello di educare i giovani attraverso lo strumento dell’esempio. Un’insegnante dovrebbe – prosegue Paoloni – insegnare il rispetto nei confronti delle istituzioni e della vita umana, principi completamente assenti in quel commento. Non entro nel merito delle giustificazioni che, più che tali, appaiono vere e proprie strategie difensive. Il Sap – conclude – non ritirerà la querela nei confronti di Eliana Frontini. Attendiamo che la verità sia accertata in sede penale».

Read 200 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1021 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa