ANNO XVI Dicembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Meloni ribadirà gli impegni assunti con i cittadini in campagna elettorale. Salvini rilancia il ponte sullo stretto: "Fatti dopo 40 anni di parole". E annuncia: "Presto la scelta di viceministri e sottosegretari". 

Confronto tra i due leader in un hotel romano. Il capo dell'Eliseo: "Incontro formale ma è importante per l'Unione europea". La neo presidente del Consiglio : "Discusso di risposte sul caro energia" e "sostegno all'Ucraina". 

Dopo la foto di rito, la premier e i 24 ministri con i loro familiari si sono trattenuti per un brindisi con Mattarella. In mattinata ci sarà il passaggio della campanella e il primo Cdm.

Sobrietà, emozione e alla fine grandi sorrisi. Giorgia Meloni giura da presidente del Consiglio nelle mani di Sergio Mattarella. 

Dopo meno di un'ora e mezzo di colloqui con Mattarella, la leader di FdI ha accettato l'incarico senza riserva. Alla Camera vede una foto di Borsellino e ricorda di essere entrata in politica dopo la strage di Via D'Amelio: "È un cerchio che si chiude". 

La presidente di FdI in un post: "Sapremo affrontare con consapevolezza e competenza le urgenze e le sfide del nostro tempo".  Concluso il primo giorno di consultazioni. Le opposizioni: "Non faremo sconti". 

Al Quirinale il presidente della Repubblica ha incontrato i presidenti delle Camere e tra oggi e domani parlerà ora con i leader dei partiti. Secondo il programma di questa prima giornata a chiudere saranno, in serata, M5s e Pd. Venerdì mattina la delegazione compatta del centrodestra. 

"Linea di politica estera chiara e inequivocabile, chiederò chiarezza ai ministri". Dopo la seconda diffusione di un audio in cui Berlusconi stavolta critica Zelensky, alla vigilia dell'apertura dell consultazioni, la leader di Fdi fa una dichiarazione netta: "L'Italia è a pieno titolo, e a testa alta, nell'Alleanza atlantica. Chi non fosse d'accordo con questo caposaldo non potrà far parte del governo, anche a costo di non farlo". 

Lupi: "Il leader di FI inopportuno sulla lista". Dopo l'annuncio del Cavaliere dell'accordo su Casellati a Guardasigilli. Il presidente del Senato: "credo sia intenzione di Giorgia Meloni" puntare sull'ex magistrato. 

Il leader di Forza Italia spiega come nel partito "c'è profonda amarezza per come sono stati distribuiti i collegi uninominali abbiamo avuto meno parlamentari della Lega". 

Meloni e Berlusconi ritrovano la pace dopo un faccia a faccia di oltre un'ora a Via della Scrofa. Forza Italia "sono al lavoro per dare il più presto possibile all'Italia un governo forte, coeso e di alto profilo che si metta subito al lavoro per affrontare le urgenze". I due leader hanno fatto il punto anche "sui dossier economici più urgenti, a partire dal caro energia". 

Utenti Online

Abbiamo 841 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine