ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Resta alta la tensione nella maggioranza con i dossier caldi dell'autonomia e della Tav sul banco e Lega ed M5s che continuano a discutere. ""Non ho incontri in agenda. Per il futuro siamo nelle mani del buon Dio", dice il vicepremier Matteo salvini replicando a una domanda domanda durante la conferenza stampa a Firenze. Il vicepremier, inoltre, torna ad attaccare il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli al centro di una polemica, tra l'altro, per il licenziamento di uno degli esperti dell'analisi costi-benefici sulla Tav

Le compagnia aeree di bandiera britannica e tedesca sospendono voli per il Cairo a scopo precauzionale per 7 giorni.

C'è stato un attacco con gas lacrimogeni nella metropolitana di Londra, all'altezza della stazione di Oxford Circus.

Il vicepremier Cinquestelle a Salvini: "È auspicabile che oggi ci parliamo e ci vediamo: è giusto che ci incontriamo, ci chiariamo e andiamo avanti, oggi, perché c'è il Consiglio dei ministri ed il tavolo autonomia"

Il ministro dell'Interno a Helsinki ha commentato le tensioni tra Lega e M5s. E scherza coi cronisti sulla finestra elettorale: "È sempre aperta" - L'intervista al Corriere: "Se dicono altri no cambia tutto"

"5Stelle e PD? Da due giorni sono già al governo insieme, per ora a Bruxelles. Tradendo il voto degli Italiani che volevano il cambiamento, i grillini hanno votato il Presidente della nuova Commissione Europea, proposto da Merkel e Macron, insieme a Renzi e Berlusconi. Una scelta gravissima, altro che democrazia e trasparenza". Così Matteo Salvini che ha annunciato che domani non sarà in Consiglio dei Ministri.  Il titolare del Viminale ha anche detto che non parteciperà al vertice sulle autonomie. "Abbiamo tanti validi leghisti" ha sottolineato in conferenza stampa a Helsinki. 

Il fantasma del terrorismo interno. Lunedì, il Ministero degli Interni ha raccomandato a tutti i parlamentari e al personale del Parlamento massima prudenza

in Ucraina come ritorsione. Ex leader di "Settore Destro" candidato deputato del parlamento ucraino Dmitry Yarosh ha proposto di imprigionare gli italiani che si trovano in Ucraina.

Il vicepremier della Lega vede sindacati e associazioni imprenditoriali al Viminale. 'La manovra - dice - andrà delineata per agosto'. Poi puntualizza: 'Non vogliamo sostituirci al premier'. L'ex sottosegretario Siri illustra la tassa piatta: 'Ci saranno benefici per 20 milioni di famiglie e 40 milioni di contribuenti'

I negozi fai-da-te hanno visto le loro scorte esaurite in un giorno. Le autorità temono la creazione di bombe fatte in casa. I consigli dello Sportello dei Diritti agli italiani che si trovano in Francia in questi giorni: attenzione nei luoghi pubblici come mercati, stazioni dei bus, metro, celebrazioni della festa nazionale francese e semifinale della Coppa delle nazioni africane

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1150 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa