ANNO XVII Febbraio 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Nella bozza più potere alle regioni su 23 materie. Il premier: "E' la conferma che manteniamo gli impegni". Soddisfazione anche di Salvini. Calderoli: "Riforma necessaria per modernizzare il Paese". 

Il premier interviene a Rete 4: "Io credo debba rimanere fermo di fronte alle minacce dei terroristi come a quelle dei mafiosi. Dobbiamo mettere le cose nella loro giusta dimensione capire chi crea il problema e chi non crea il problema". 

Il presidente del Consiglio: "Si può sempre fare di più, ma sono soddisfatta del lavoro fatto, sempre dalla parte dell'Italia". 

Il presidente del Consiglio alla presentazione del Progetto 'Polis-Casa dei servizi digitali' di Poste Italiane traccia la rotta del Paese per fare in modo che "abbia il ruolo che merita nello scenario internazionale".  "L'Italia è una sola, unica e unita" ribadisce il premier. 

Nel suo appuntamento sui social la premier traccia il bilancio dei primi 100 giorni a Palazzo Chigi e illustra i dati economici: lo spread è sceso "da 236 a 175 punti base" e la Borsa italiana ha registrato un "aumento del 20%". 

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo attacca il titolare della Difesa per le sue dichiarazioni sulla necessità di inviare armi a Kiev. La replica: "Giusto aiutare una nazione aggredita". 

Il presidente del Consiglio a Tripoli insieme ai ministri degli Esteri, Antonio Tajani, e dell'Interno, Matteo Piantedosi. Dopo un colloquio con al-Daibaba, capo del governo di unità nazionale, il premier ha ribadito che il Paese nordafricano è "una priorità per l'Italia": "Fondamentale la cooperazione nell'energia, più sforzi contro la tratta di esseri umani". 

Sabato, 28 Gennaio 2023 09:46

Zelensky a Sanremo spacca partiti e coalizioni

Written by

Il presidente ucraino sarà ospite della serata finale del Festival della canzone italiana con un videomessaggio. Una decisione che ha scatenato le polemiche e che ha diviso la politica. 

Il Capo dello Stato: "I campi di sterminio furono l'inferno, ancora angoscia e riprovazione". La premier, Giorgia Meloni: "La memoria non sia un mero esercizio di stile. In Italia l'infamia delle leggi razziali". 

Fegica e Figisc/Anisa, dopo un nuovo tavolo al ministero delle Imprese e del Made in Italy, affermano di aver preso la decisione "a favore degli automobilisti, non certo per il governo". Faib Confesercenti aveva già deciso ieri di ridurre la serrata a 24 ore. Tutti i distributori riapriranno alle 19. 

Utenti Online

Abbiamo 821 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine