ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 03 Novembre 2018 02:40

Trump ripristina sanzioni all'Iran

L'amministrazione Trump ha annunciato il ripristino di tutte le sanzioni adottate dagli Usa nei confronti dell'Iran e revocate in base all'accordo sul nucleare firmato nel 2015 sotto la presidenza di Barack Obama.

Published in Attualità

Neanche le minacce di Trump fermano la carovana di migranti partita dal Centro America e diretta verso gli Stati Uniti

Published in America Latina

Non funzionano le minacce e glli avvertimenti. Non si ferma infatti la marcia dei disperati che a piedi, dall'Honduras, sperano di raggiungere gli Stati Uniti.

Published in America Latina

Gli Usa vogliono uscire dal Trattato sul disarmo e sul controllo delle armi nucleari con la Russia. Lo ribadisce il presidente americano Donald Trump che accusa Mosca di averlo violato. "La Russia non ha aderito all'accordo, quindi concluderemo l'accordo", ha detto Trump ai giornalisti a Elko, in Nevada, dove è impegnato in una visita elettorale per le elezioni di medio termine.

Published in Estera

"Non mi torceranno un capello"

Published in Venezuela
Sabato, 01 Settembre 2018 12:35

Google è arrivato ad avere troppo potere?

Il presidente americano Donald Trump è convinto che Mountain View lo boicotti. Sbaglia. Però il tema dello strapotere economico e potenzialmente politico di Big G è reale e sotto gli occhi di tutti. Un articolo del New York Times

Caracas (Venezuela) - Secondo il presidente venezuelano è Julio Borges, leader dell'opposizione ed ex presidente del Parlamento ora in esilio in Colombia, il responsabile del fallito attentato con i droni messo a segno sabato 4 agosto contro lo stesso Nicolás Maduro durante una celebrazione militare. I terroristi sono stati addestrati in Colombia, "nel nord di Santander", ha affermato Maduro, il quale ha fatto riferimento anche ad alcune accuse arrivate dai sospetti arrestati. I pubblici ministeri hanno riferito, infatti, di aver arrestato sei persone accusate di tradimento, tentato omicidio e terrorismo.

Published in Venezuela

Giuseppe Conte va a Washington consapevole del ruolo di "facilitatore" che l'Italia può assumere nei rapporti - non semplici in questa fase - tra Usa ed Europa, e forte del ruolo di leadership che l'amministrazione Trump riconosce all'Italia nel processo di stabilizzazione della Libia. Lo rendono noto fonti di Palazzo Chigi, a poche ore dall'incontro alla Casa Bianca tra il premier e il Presidente Usa, Donald Trump.

Published in Estera

«Oggi è un grande giorno per il commercio libero e leale. Con Jean Claude Juncker abbiamo lanciato una nuova fase dei rapporti tra Stati Uniti e Unione europea».

Published in Economia & Finanza

La replica del presidente Rohani: "Abbiamo 50 mila soldati Usa sotto tiro". Tensione altissima tra Washington e Teheran 

Published in Estera

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1076 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa