ANNO XVI Dicembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

A Parioli lo vedono spesso fare la spesa con la moglie.

Published in Costume & Società

L'ex presidente della Bce ha accettato con riserva l'incarico affidatogli dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, di formare il nuovo governo.

Published in Nazionale

Il suo 'bazooka' era rappresentato dal "Quantitative easing", provvedimento con cui la Bce si è impegnata ad acquistare titoli di stato dei paesi dell'Eurozona per un controvalore di 60 miliardi di euro.

Published in Economia & Finanza

A favore di un esecutivo Draghi anche i centristi di Cambiamo di Giovanni Tori, tra i primi a evocare le larghe intese dopo lo strappo di Matteo Renzi.

Published in Cronaca
Mercoledì, 03 Febbraio 2021 07:15

Supermario, l'Italiano che ha salvato l'Europa

L'emergenza Covid e il Recovery sono la nuova sfida dell'ex presidente della Bce.

Published in Attualità

Il presidente della Repubblica chiama l'ex presidente della Bce dopo aver richiamato tutte le forze politiche alla responsabilità, chiedendo di sostenere un Governo di unità nazionale. L'alternativa sarebbero solo elezioni anticipate, lasciando tuttavia il Paese per un lungo periodo nell'incertezza, ha detto il capo dello Stato. Carelli lascia M5s: 'Ora casa di Centro'. Vertice alleati-Renzi, è rottura su Bonafede e Azzolina. Divide anche il tema della giustizia. Orlando propone un "lodo" sulla prescrizione, no di Iv. Salvini: 'Centrodestra compatto'.

Published in Nazionale

L'ex presidente della Bce: "La sostenibilità del debito pubblico in un certo Paese sarà giudicata sulla base della crescita e quindi anche di come verranno spese le risorse di Next Generation Eu".

Published in Economia & Finanza

"Siamo a un bivio: tra qualche settimana o si un fa un rimpasto per un Conte 3 o la strada è quella di un governo Draghi". Questo il ragionamento oggi in ambienti parlamentari della maggioranza.

Published in Nazionale

L'ex presidente della Bce al Meeting per l'amicizia fra i popoli a Rimini: 'Con la crisi bene i sussidi ma alle nuove generazioni si deve dare di più'. Secondo l'ex presidente della Bce, oggi alla cerimonia d'apertura del Meeting di Rimini, "ai giovani bisogna dare di più: i sussidi finiranno e resterà la mancanza di una qualificazione professionale, che potrà sacrificare la loro libertà di scelta e il loro reddito". Ritorno alla crescita "imperativo assoluto" per Draghi.

Published in Attualità

"Lui dice che bisogna sostenere l'economia e mantenere i rubinetti aperti in maniera che i soldi non vengano a mancare e non far troppo conto sull'Europa. La diagnosi siamo capaci tutti di farla, è la cura che è più complicata. Lui è l'unico che forse la può mettere in atto". A dirlo all'Adnkronos è Giancarlo Magalli, amico e compagno di scuola di Mario Draghi, che commenta così l'intervento dell'ex presidente della Bce sul Financial Times in cui parla di come affrontare la crisi derivata dall'emergenza

Published in Spettacolo

Utenti Online

Abbiamo 648 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine