ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

L’AQUILA – L’Arcivescovo dell’Aquila, Card. Giuseppe Petrocchi, ha ricevuto il Presidente del Centro Abruzzese di Ottawa, Nello Scipioni, recatosi dal porporato per portare il saluto della numerosa comunità regionale nella capitale canadese.

Published in Attualità

Via libera dal governo di Malta allo sbarco dei 65 migranti a bordo della Alan Kurdi, la nave di Sea Eye. Saranno poi tutti ricollocati in altri Paesi europei, fa sapere il premier Joseph Muscat.

Published in Attualità

"Con 65 sopravvissuti a bordo siamo ora sulla rotta per Lampedusa. Non siamo intimiditi da un ministro dell'Interno, ci dirigiamo verso il porto sicuro piu' vicino". Lo scrive su Twitter l'Ong Sea Eye che gestisce la nave Alan Kurdi.

Published in Attualità

La ONG: " Felici di aver strappato 54 vite umane all'inferno della Libia ma  ora serve subito un porto sicuro per nave Alex" Tutti salvati i 54 migranti da "Alex Mediterranea", tra le quali 3 donne incinte e 4 bambini, che si trovavano a bordo di un gommone al largo della Libia.

Published in Cronaca

Non è nostro costume dare ragione a priori, il caso della nave della ONG Sea Watch 3 merita di osservare i fatti col dovuto distacco della cronaca, certamente le leggi, stavolta dura lex... è davvero dura, vanno rispettate.

Published in Nazionale

La manovra (politica) del comandante della nave tedesca battente bandiera olandese si conclude con l’arresto del primo e il sequestro della seconda.

Published in Cultura

Basta, entriamo. Non per provocazione, per necessità, per responsabilità". Così dal profilo twitter, la Sea Watch 3 ha annunciato l'intenzione di entrare nelle acque territoriali italiane.

Published in Nazionale
Martedì, 25 Giugno 2019 19:39

Respinto ricorso Sea Watch

"Per me la Sea Watch può rimanere lì fino a Natale e Capodanno". Così il ministro dell’interno Matteo Salvini, durante la conferenza stampa tenuta al Viminale, ha risposto indirettamente al nuovo appello lanciato dai 42 migranti a bordo della nave bloccata al confine con le acque territoriali, a 16 miglia circa dall'isola di Lampedusa. Intanto, secondo quanto si apprende da fonti del Viminale, è stato respinto il ricorso presentato da alcuni migranti a bordo dell'imbarcazione alla Corte europea dei diritti umani, per chiedere un intervento per ottenere l'autorizzazione allo sbarco in Italia.

Published in Attualità

Ci sarebbe "un'altra barca in pericolo" nella zona Sar maltese. A raccogliere la segnalazione è stata Alarm Phone, secondo cui "ci sono circa 100 persone a bordo che dicono di essere in mare già da 3 giorni.

Published in Estera

Nella denuncia presentata da Juan Branco e l'avvocato israeliano Omer Shatz  si chiede che l'Ue venga perseguita per l'annegamento di oltre 12mila profughi

Published in Estera

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1256 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa