ANNO XII  Gennaio 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Il lettore gradirà il racconto del senso proprio dell’espressione in titolo. Prima di entrare in tecnicismi, riassumo quanto ho appreso sull’anno lungo 26 anni.

Published in Cultura
Sabato, 20 Gennaio 2018 05:46

U-EN-TU & am En

Man-tupartner (del) vento’, chiarita come Manto, indovina, potrebbe venir assunta come miliare di etimologia perché:

Published in Cultura
Venerdì, 19 Gennaio 2018 06:18

Il mantello

Come monaco laico ho preso mantello a Mantua, Mantova. Il mio mantello specifico è H (acca sottolineata).

Published in Cultura

Al loro rientrare, mentre Davide tornava dall'uccisione del Filisteo, uscirono le donne da tutte le città d'Israele a cantare e a danzare incontro al re Saul, accompagnandosi con i timpani, con grida di gioia e con sistri.

Published in Cultura

Grazie, o GESH.BU[1], di avermi assistito in tutta la ricerca sui nomi degli dèi e delle parole iniziata nel 1992.

Published in Cultura
Martedì, 16 Gennaio 2018 05:06

L’uncìno h di hamu

Sono ancora ‘ebbro’ della stringa: àmo < hamo < hamu.Ho potuto collocare h dell’egizio ANKH (visto nel fior di loto) in hamo.

Published in Cultura
Lunedì, 15 Gennaio 2018 09:52

àmo

Àmo, hamo, hamu

Il filo àmoit < hamolat < hamuzum è il più chiaro trovato a comprovare il legame etimologico italiano < latino < zumero(-accado) e ad illustrare insieme il fatto che il tempo cambia leggermente il senso dei termini nella forma che resta uguale.

Published in Cultura
Lunedì, 01 Gennaio 2018 07:07

DE.O [OPTIMO MAXUMO]

Il 2018 merita di nascere in tributo a DIO: con quattro O zumero U. Compirò il settantesimo anno[1], ovvero lo finirò perché ci sono dentro[2]. Nacqui, infatti, nel primo giorno del giugno 1948. Restai modellato nel 1968 da Università Critica, a vent’anni.

Published in Cultura
Domenica, 31 Dicembre 2017 03:46

Te Deum

[1] laudo oggi, 30.12.17, in attesa di lodarti insieme[2] con i miei fratelli cristiani domani sera nel duomo di Ceneda a fine d’anno.

Published in Cultura
Giovedì, 28 Dicembre 2017 04:40

Dio nessuno l'ha mai visto

Proprio il Figlio unigenito, che è nel seno del Padre, lui lo ha rivelato. Come sono belli sui monti i piedi del messaggero di lieti annunzi che annunzia la pace, messaggero di bene che annunzia la salvezza, che dice a Sion: "Regna il tuo Dio". 

Published in Cultura

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

Rincari: il sacchetto e il paraocchi

 

Utenti Online

Abbiamo 1823 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa