ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

In migliaia in piazza da Milano, a Napoli, a Palermo, a Torino, a Roma, a Trieste. Lancio di fumogeni e molotov contro le forze dell'ordine. Un ferito e vetrine infrante nel capoluogo piemontese, 10 fermati. Due i fermi a Milano, ferito un poliziotto. Sale l'allerta del Viminale. Corteo sotto la Regione Campania, a Napoli. Non si ferma la rabbia dei ristoratori, dei commercianti e dei titolari di palestre penalizzati dal nuovo Dpcm. A Pesaro 90 a tavola contro il DPCM - Sos dal Caffè Gambrinus a Napoli. Le città chiudono le serrande.

Published in Nazionale

Manifestanti no-lockdown bersagliano palazzo anche con petardi. In centinaia alla protesta contro le restrizioni. Striscioni, musica e cori contro De Luca e il Governo. Decine di scooter sono stati messi di traverso sulle strade per ritardare l'intervento della polizia.

Published in Cronaca

Centinaia di persone sono scese in strada per protestare contro la chiusura di tutte le attività alle 23 imposta dalla Regione e l'annuncio del lockdown totale in regione da parte del presidente Vincenzo De Luca. Due persone sono state arrestate dalla Polizia di Stato durante i disordini avvenuti ieri sera a Napoli nei pressi di Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania. Si tratta di due 32enni, già noti alle forze dell'ordine per reati legati allo spaccio di stupefacenti e per porto di armi improprie, entrambi originari del quartiere Vasto. I due sono stati arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Published in Attualità

L'ex guerrigliero delle Farc colombiane "Timochenko", oggi leader del partito Forza Alternativa Rivoluzionaria Comune (Farc) nato dalla smobilitazione del gruppo ribelle, ha dichiarato in un'intervista a El Pais che il nuovo gruppo armato nato dal ritorno alle armi di alcuni ex leader Farc, tra cui l'ex capo negoziatore della pace Ivan Marquez, è formato da "una manciata di illusi" e che "la lotta armata è ormai obsoleta nel tempo".

Published in America Latina

Serraj chiama in aiuto le milizie di Misurata. L'ambasciata italiana resta operativa. Palazzo Chigi smentisce l'invio di forze speciali a Tripoli. E la Farnesina continua a lavorare alla Conferenza internazionale

Published in Estera

Nicaragua, strage senza fine

Published in America Latina

Quattro attacchi esplosivi danneggiano il più importante oleodotto del Paese a poche ore dall'inizio della quinta tornata di colloqui di pace. Il presidente colombiano ritira il delegato dal tavolo delle trattative

Published in America Latina

San José de Apartadó (Colombia) - Poteva finire molto peggio. Solo feriti lievi dopo l'attacco di un gruppo paramilitare alla "Comunità di Pace" di San José de Apartadó, in Colombia, avvenuto nella mattina del 29 dicembre. Testimoni oculari i volontari italiani della Comunità Papa Giovanni XXIII di Don Oreste Benzi, che dal 2009 accompagnano la comunità con la "Operazione Colomba".

Published in America Latina

Bogotà (Colombia) - L’acronimo resta lo stesso, Farc, ma il simbolo è una rosa.

Published in America Latina

ROMA – Da “Fuerzas armadas revolucionarias de Colombia” a “Fuerza alternativa revolucionaria del comun“: cambia così il nome delle Farc, che pur conservando l’acronimo storico si trasformano da gruppo guerrigliero in partito politico.

Published in America Latina

Utenti Online

Abbiamo 1085 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine