ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Ognuno di noi affida il Natale al proprio simbolismo, per me cattolico il Natale lo correlo alla natività di Cristo, il figlio venuto dal macrocosmo per perdonare gli uomini traditori. Ognuno di noi si approccia al Natale con la proprià interiorità, intimità.

Published in Costume & Società

Con l'ultima svalutazione della Banca centrale annunciata giovedì scorso, il salario minimo è sceso a 2 dollari al mese, e non basta ad acquistare mezzo chilo di formaggio

Published in Venezuela

Si invita alla conferenza stampa che si terrà, alle ore 12.00 di DOMANI venerdì 3 maggio, presso l’Aula Magna dell’I.C. “Giovanni XXIII” in via Bainsizza s.n.c. (Biopiazza) di Statte.

Published in Costume & Società

Vive in Uganda, a 23 anni aveva avuto già 25 bambini dando alla luce ben sei coppie di gemelli con lo stesso padre. Si chiama Mariam Nabatanzi ed è una donna di 39 anni che vive in Uganda, sposatasi all'età di soli 12 anni con il marito di 40 anni, è lei ad essere considerata la donna più fertile al mondo, dopo aver dato alla luce, nel corso della sua vita, 44 bambini.

Published in Costume & Società

Un dato impressionante che oltrepassa la media dell'Unione europea, pari al 9,4% nel 2017 

Published in Attualità

L'intervista al Fatto quotidiano dell'ex premier che però precisa: "La povertà non è stata abolita, ma il reddito è un primo passo" 

Published in Economia & Finanza

Riceviamo e Pubblichiamo . "La reazione scomposta dell’Assessore ai Servizi Sociali, Marianna Annicchiarico, sulla gestione del Rei ci fa capire che abbiamo colpito nel segno.

Published in Economia & Finanza

Percentuale salita al 30%. È quanto emerge dall'analisi realizzata dall'Ufficio studi della Cgia, secondo la quale il rischio di povertà o di esclusione sociale tra il 2006 e il 2016 è aumentato in Italia di quasi 4 punti percentuali

Published in Costume & Società
Giovedì, 22 Marzo 2018 11:37

In Italia sei povero anche se lavori

 È l’ennesima stortura di un mondo del lavoro precarizzato ai limiti della sopportazione. E forse anche oltre. Se lavori otto ore al giorno rischi comunque di essere povero: secondo i dati Eurostat, in questa disumana classifica l’Italia si posiziona al primo posto con più di tre milioni di lavoratori a rischio, seguita da Spagna con 2,9 milioni e Romania con 1,6 milioni.

Published in Attualità

Di Maio promise che sarebbe stato il primo atto di un suo governo. E gli elettori - soprattutto al Sud - gli hanno dato fiducia. Cerchiamo di capire di che si tratta, disegni di legge alla mano. Articoli di Avvenire e Sole 24 Ore

Published in Economia & Finanza

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1368 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa