ANNO XVI Giugno 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Intervista del ministro degli Esteri di Mosca alla tv. bielorussa. Usa inviano nuovi aiuti militari a Kiev per un valore di circa 450 milioni di dollari. Xi Jinping: si torni al multilateralismo. Usa: ancora armi a Kiev per 450 milioni. Lavrov: "L'Occidente non consentirà agli ucraini di negoziare."

Il via libera ha un alto valore simbolico anche se l'ingresso potrebbe richiedere tempi lunghi. Zelensky a Draghi: "Grazie per la tua perseveranza." 

Il portavoce Peskov: "La riduzione del flusso di Nord Stream 1 è avvenuta solo per fattori tecnici". Il ministro tedesco dell'Economia Habeck: "Il gas è ora una merce rara, speriamo di scongiurare i razionamenti".  Timmermans: "Pericolo di stop in 10 Stati della Ue."

Per il premier Draghi il “price cap” resta una priorità. Il riferimenti inserito nella bozza di conclusioni del vertice europeo.

Il capo del Dipartimento: "Non c'è dubbio che c'è una criticità importante dovuta al fatto che non piove da settimane. I fiumi sono in grossa dismissione, il cuneo salino nel Po arriva addirittura a decine di chilometri. La situazione ha una sua complessità." 

Draghi si presenta a Montecitorio e ottiene il voto favorevole anche dai deputati sulla risoluzione di maggioranza che lo impegnerà al Consiglio europeo di  Bruxelles. Il documento passa con 410 voti favorevoli, 29 contrari e 34 astenuti. 

"Gli imprenditori dei nostri Paesi", ha detto intervenendo a un vertice dei Brics, "devono fare i conti con lo sviluppo del business in condizioni difficili, perché i partner occidentali trascurano i principi base dell'economia di mercato."

L'intelligence militare britannica: "La Russia molto probabilmente si sta preparando a schierare un ingente numero di unità di riserva nel Donbass." 

Nasce un nuovo gruppo parlamentare. L'annuncio in conferenza stampa del capo della Farnesina dopo l'incontro con Mattarella. "La guerra non e' uno show mediatico, sostenere i valori europeisti e atlantisti non è una colpa. 

Mercoledì, 22 Giugno 2022 08:43

Di Maio lascia M5s: "Uno non vale l'altro"

Written by

"Dovevamo scegliere da che parte stare della storia. Nasce un nuovo gruppo parlamentare. Già una sessantina i firmatari di "Insieme per il futuro". M5s: "Restiamo al governo". 

Utenti Online

Abbiamo 707 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine