ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Temperature ancora in calo oggi e domani. Per avere temperature più primaverili bisognerà aspettare maggio.

Nell'ultima settimana la media delle somministrazioni è stata di 291mila dosi al giorno, da qui a giungo dovrebbero arrivare in Italia come stima 'prudenziale 45 milioni di dosi

Sull'addio al consorte della regina Elisabetta II, nella St. George's Chapel, peseranno le restrizioni anti Covid (solo 30 persone ammesse) e gli imbarazzi della Royal family: per il ritorno di Harry e per la riapparizione del principe Andrea, a Windsor, c'è anche un italiano Edoardo Mapelli Mozzi, marito di una nipote della coppia reale britannica, la principessa Beatrice di York.

Caracas. Más de 400 venezolanos divulgaron este jueves una carta dirigida a la opinión pública, gobiernos y organizaciones internacionales para exigir que presionen y obliguen al régimen de Nicolás Maduro a dejar entrar las vacunas contra el Covid-19 y así frenar el incremento de enfermos y fallecidos por el virus en Venezuela.

A medida que las empresas venezolanas afrontan un entorno hiperinflacionario bajo un entorno multimoneda, la información financiera es clave para la toma de decisiones gerenciales, por ello la Cámara de Comercio Venezolano Italiana, CAVENIT, conjuntamente con la empresa consultora EY Venezuela realizarán el próximo miércoles 21 de abril a las 10 AM la videoconferencia ¿Cómo gestionar el actual entorno multimoneda en las empresas venezolanas? 

3.842.079 casos, 116.366 muertes, 3.218.975 recuperados, 506.738 enfermos. Datos de Protección Civil de 16 de abril de 2021. Se registraron 15.943 casos nuevos frente a un mayor número de hisopos, con una tasa de positividad que desciende al 4,9%. La presión sobre los hospitales con menos hospitalizaciones y menos pacientes en cuidados intensivos está disminuyendo. La curva italiana muestra un lento descenso: casi todas las regiones tienen un descenso en la incidencia, que es igual a 182 por cada 100 mil habitantes. Según el flujo de ISS, en cambio, la incidencia es de 160 por 100 mil porque incluye el período de Semana Santa.

3.842.079 casi, 116.366 morti, 3.218.975 guariti, 506.738 malati. Dati Protezione Civile del 16 aprile 2021. I nuovi casi sono stati 15.943 a fronte di un numero più alto di tamponi, con un tasso di positività che scende al 4,9%. Diminuisce la pressione sulle strutture ospedaliere con meno ricoveri e meno malati in terapia intensiva. La curva italiana mostra una lenta decrescita: quasi tutte le regioni hanno un calo dell'incidenza, che è pari a 182 per 100mila abitanti. Secondo il flusso Iss invece l'incidenza è 160 per 100mila perchè include il periodo di Pasqua.

179.365 casi, 1.853 morti, 161.820 guariti, 15.692 malati. Dati dal 15 aprile 2021. Il ministro della comunicazione e dell'informazione, Freddy Ñáñez, ha riferito che nelle ultime 24 ore sono stati rilevati nel Paese 1.270 infezioni per trasmissione comunitaria e un caso importato. Ha aggiunto che ad oggi il Venezuela conta 179.365 infezioni da coronavirus, 161.820 pazienti guariti, 15.692 casi attivi e 1.853 morti.

179.365  casos, 1.853 muertes, 161.820 recuperados, 15.692 enfermos. Datos del 15 de abril de 2021. El ministro de Comunicación e Información, Freddy Ñáñez, informó que en las últimas 24 horas se detectaron en el país 1.270 contagios por transmisión comunitaria y un caso importado. Añadió que hasta la fecha, Venezuela contabiliza 179.365 contagios de coronavirus, 161.820 pacientes recuperados, 15.692 casos activos y 1.853 fallecidos.

Il premier: "Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia". Riapriranno le attività all'aperto, compresa la ristorazione (anche la sera), sport e spettacoli. Il premier conferma che la cabina di regia anticipa al 26 aprile l'introduzione della zona gialla, "è un rischio ragionato". "Tornano le attività all'aperto e le scuole, la curva è in miglioramento". Poi sulla campagna vaccinale: "Sta andando bene, e questo è alla base delle riaperture". "Le critiche a Speranza né fondate né giustificate", ha sottolineato Draghi. Coprifuoco resterà alle 22. Dovrebbero aprire tutte le attività di ristorazione, sport e spettacolo nelle aree a basso contagio, ma solo all'aperto. Cinema-teatri al chiuso con limiti. Riprendono anche tutte le scuole, in zona rossa in presenza fino alla terza media. Spiagge e piscine all'aperto dal 15/5, palestre dal primo giugno.

Utenti Online

Abbiamo 1000 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine