Agorà Magazine
Politica Estera

Elezioni Iran Ahmadinejad indebolito

sabato 5 maggio 2012 di Redazione Politica


Lettori unici di questo articolo: 330

I risultati negativi per il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad usciti dalle urne nelle elezioni parlamentari in Iran hanno non poco fatto infuriare il presidente.

I leader dell’opposizione sono riusciti a conquistare seggi nel Majlis, il parlamento di Teheran. I candidati" eletti provengono dal campo dei principalisti. Si tratta degli schieramenti conservatori che hanno semi-monopolizzato già il primo turno conquistando più di 180 seggi sui 290.

Nel secondo turno vengono assegnati 65 seggi. Uno degli eletti, il vicepresidente del parlamento uscente, Mohammad Reza Bahonar, ha evidenziato le difficoltà politiche che aspettano Ahmadinejad, in pochi giorni sceso dall’altare, anche i suoi non sono più così convinti della sua forza e si stanno defilando. Ormai i fedelissimi si contano sulle dita di una mano.

I rapporti di forza che si sono creati ora è di 3 a 1 a svantaggio di Ahmadinejad. I risultati "ufficiali" sono attesi solo per l’ 11 maggio. Ma noi in serata noi vi daremo i finali. da una nota di Redazione Popolari Dubai.


Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Statistiche delle visite | visite: 16275379

Registrato al Tribunale di Roma n° 358/2007 del 27 luglio 07 Edito da Ass.ne Spazio Agorà CF/IVA 97467680589
Diretto da: Umberto Calabrese
Webmaster and Powered by: ArteCA
web marketing

     RSS it RSSPolitica RSSPolitica Estera   ?

Creative Commons License